Home Articoli HP Nova Coop, a Torino nuovo store in via Botticelli entro fine anno:...

Nova Coop, a Torino nuovo store in via Botticelli entro fine anno: dal 2020 tre nuove aperture

2387
SHARE
Nova Coop, a Torino nuovo store in via Botticelli entro fine anno: dal 2020 tre nuove aperture
Nova Coop, a Torino nuovo store in via Botticelli entro fine anno: dal 2020 tre nuove aperture

Nova Coop, a Torino sarà aperto il nuovo supermercato in via Botticelli entro fine anno: a partire dal 2020 spazio a tre nuove aperture in città

 

Nova Coop, a Torino, ha investito e continuerà a investire parecchio.

 

La società si appresta ad aprire il suo nuovo store in via Botticelli, che sarà operativo entro la fine di quest’anno. Per la precisione, i nuovi assunti saranno ben 120. L’azienda ha già ampiamente pubblicizzato l’arrivo di questo nuovo supermercato, dichiarando di essere alla ricerca di numerose figure professionali. I lavoratori saranno inseriti praticamente in ogni reparto: dalla macelleria alla panetteria, passando per l’ortofrutta e la gastronomia. Senza contare i magazzinieri, i cassieri e gli scaffalisti.

 

Insomma, una buona opportunità di lavoro per coloro che sono alla ricerca di un impiego. Le novità, però, non sono finite qui. Come hanno annunciato i vertici aziendali, Nova Coop è pronta non soltanto a fare il suo ingresso nel mercato della fornitura di luce e gas (soprattutto in Piemonte, Lombardia e Liguria, dove si contano circa 2 milioni di soci) e ad aprire altri punti vendita in giro per la città.

 

Le zone per la realizzazione dei nuovi supermercati sarebbero anche già state individuate. Si tratta dell’ex scalo Vallino in via Nizza, dell’area Tne (Torino Nuova Economia) a Mirafiori e in corso Novara, allo scalo Vallino.

 

Tuttavia, i nuovi store non saranno aperti subito, ma solo tra due anni. Queste nuove aperture, infatti, saranno effettuate a partire dal 2020. Una notizia che potrebbe creare qualche polemica, vista la crescente presenza di supermercati e centri commerciali in città e provincia. Occorre precisare che nulla è ancora stato definiti, poiché permangono dei dubbi da Nova Coop sulla possibilità di fare investimento così importante a fronte delle chiusure domenicali studiate dal Governo. La domenica e i festivi, stando a quanto rivelato dall’azienda, fruttano 130 milioni di euro di fatturato. Un’eventuale perdita di dimensioni pari o simili rappresenterebbe un colpo non da sottovalutare.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here