Home Articoli HP Maestri del Gusto: le migliori pasticcerie di Torino e provincia

Maestri del Gusto: le migliori pasticcerie di Torino e provincia

31133
SHARE

Le migliori pasticcerie di Torino e provincia: premiati i Maestri del Gusto 2019-2020

Anche quest’anno sono stati premiati i Maestri del Gusto, che vengono insigniti di questo importante riconoscimento che ha validità per un biennio.

Maestri del Gusto 2019-2020 spaziano in qualsiasi ambito. Dalla ristorazione alla panetteria, dalle azienda agricole alle cioccolaterie, passando per le pasticcerie. E proprio delle pasticcerie ci andiamo ad occupare quest’oggi, analizzando le dieci migliori pasticcerie di Torino e provincia, selezionate tra i custodi della genuinità enogastronomica locale e della qualità dei prodotti.

Pasticcerie di Torino

Tra le pasticcerie di Torino città non poteva mancare all’appello Raspino. Una solida realtà, che ha radici storiche molto importanti. L’accogliente ed elegante pasticceria di corso Regio Parco 24 è, da diversi decenni, un punto di riferimento per la zona e per una clientela di classe, che qui può trovare delizie davvero uniche.

L’alta classe del centro cittadino è tutta racchiusa in Gertosio, in via Lagrange 34 H. L’attività dell’omonima famiglia cuneese, che ha scelto Torino per il suo ritorno in Piemonte negli anni Sessanta, è conosciutissima per i deliziosi pasticcini del re e per “le palle di Pietro Micca”.

Sempre in centro, ma questa volta dalle parti della stazione di Porta Nuova, troviamo Pfatisch. Il negozio storico, che è ubicato in via Sacchi 42, è stato fondato dal maestro bavarese (ma nato a FossanoGustavo Pfatisch. Un locale di prestigio, che sorge in un suggestivo palazzo in stile Liberty.

Ma se il centro può vantare anche altre splendide realtà come Amici Miei (in corso Vinzaglio 23/C), non si può dire che le zone periferiche se la passino male. In corso Traiano 158 è possibile imbattersi nel Capitano Rosso (la Cambusa del Capitano Rosso è invece a due passi, in corso Traiano 154). Poco distante, in corso Unione Sovietica 417, troviamo Giovanni Dell’Agnese.

Se ci si sposta di un bel po’, in via Maddalene 43, si possono gustare le prelibatezze di Saporito.

Pasticcerie della provincia di Torino

Tra le diverse cittadine della provincia, Carmagnola ha l’onore di vantare le pasticcerie Di Claudio (in via Giolitti 36) e Molineris (in piazza Sant’Agostino 14).

Caselle Torinese è apprezzatissima Castelli, in via Cravero 34. A Chieri sono invece molto popolari Avidano (in via Vittorio Emanuele II 46), Buttiglieri (in via XX Settembre 10) e Dolci & Dolci (in via Orfane 1).

Chivasso è molto rinomata la pasticceria Il Dolce Canavese, reperibile in via San Marco 24 (e anche a Torino in via Barbaroux 13/A).

Montalto Dora può fregiarsi di Pitti in via Ivrea 23, mentre a Pont Canavese si possono degustare le leccornie di Perotti, in via Destefanis 2.

San Giorgio, in via Carlo Alberto 28, è molto popolare Roletti. A San Mauro è famosa invece la pasticceria Gallizioli, che si trova in via Martiri della Libertà 84.

San Sebastiano Po è celebre Fabrizio Galla, in via Chivasso 79, mentre gode di ottima fama la Pasticceria Scalenghe di via Torino 72/C a Trofarello.

Infine, a Vische, ha ottenuto il riconoscimento prestigioso di Maestro del Gusto La Bottega dei Bombi… e Non Solo, che si trova in via Roma 2.

(Foto tratta dalla pagina Instagram della Pasticceria Raspino)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here