Home Articoli HP Ikea compra la vecchia stazione di Porta Susa: il colosso svedese investe...

Ikea compra la vecchia stazione di Porta Susa: il colosso svedese investe oltre 20 milioni

124974
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Ikea compra la vecchia stazione di Porta Susa: la trasformerà in una boutique hotel per Millennials

Ikea compra la vecchia stazione di Porta Susa.
Il colosso svedese dell’arredamento ha portato avanti una trattativa molto onerosa per assicurarsi questo spazio. Nello specifico, l’accordo è stato raggiunto da Vastint Hospitality Italy (la società immobiliare che fa parte di Interogo Foundation, la holding che controlla anche Ikea) e Sistemi Urbani (Rfi), proprietaria dell’area.
Come riportato da Corriere.it, l’operazione si è conclusa con la proposta di acquisto di 6,4 milioni di euro, avanzata dagli acquirenti. Questi ultimi si sono impegnati anche a rimettere a nuovo l’area con un esborso compreso tra i 15 e i 18 milioni di euro. In totale, l’investimento ammonterebbe a oltre 20 milioni di euro.
Al suo interno, però, non sarà costruito un nuovo store Ikea. Niente a che vedere con oggetti da arredamento, articoli per la casa, per il giardino o per il negozio. Anzi. Qui sorgerà un hotel boutique per i millennials che arrivano e partono da Torino.
Un progetto ambizioso, quello degli acquirenti, che intendono trasformare la stazione in un apposito spazio dedicato a giovani viaggiatori, principalmente di età inferiore ai 40 anni. In questo caso, le parole d’ordine saranno stile e prezzi accessibili.
Si tratterà probabilmente di un altro hotel a insegna Moxy, che sono già sbarcati in altre importanti città come Milano, Parigi, Londra, Vienna, Francoforte e molte altre.
Si conclude così una lunga e travagliata vicenda. Da tempo si cercava una soluzione per la vecchia stazione di Porta Susa, che ora è stata trovata. Un nuovo inizio, per una struttura che riuscirà a conservare e far risaltare il proprio prestigio.


Commenti

Correlato:  Torino, Reale Mutua dona 240mila euro al Regina Margherita e al Sant'Anna