Home Articoli HP FCA, Alfa Romeo possibile protagonista a Grugliasco con la produzione di due...

FCA, Alfa Romeo possibile protagonista a Grugliasco con la produzione di due nuovi modelli

38489
SHARE

FCA, Alfa Romeo centrale nei progetti dello stabilimento di Grugliasco: in provincia di Torino potrebbero arrivare due modelli

Per FCA, Alfa Romeo rappresenterà una delle leve principali della produzione dei prossimi anni.
Il piano industriale 2018-2022, i cui dettagli sono stati esposti proprio da Sergio Marchionne all’inizio del mese di giugno, prevedono la realizzazione, nel nostro Paese, di modelli premium.
Visti i costi di produzione, in Italia si punterà su veicoli destinati a target medio-alti, con Alfa Romeo, Maserati e Jeep che troveranno spazio nei siti produttivi italiani.
Stando a quanto riportato da www.alfaromeoblog.it, il gruppo automobilistico ha tutta l’intenzione di portare negli stabilimenti di Cassino e Grugliasco (o, in alternativa, Modena) le novità del Biscione.
Nel Lazio saranno realizzate StelvioGiulia e Giulietta, con quest’ultima che sarà presentata l’anno prossimo in una nuova versione.
Grugliasco, invece, si contenderà con Modena il ritorno in produzione di due modelli che hanno lasciato un ricordo indelebile nel cuore degli alfisti. Parliamo della GTV e della 8C. Si tratta di due vetture sportive, che rientrano nei piani produttivi di Alfa.
Un ritorno al passato, con due auto che potrebbero andare ad ampliare l’offerta delle macchine sportive e scattanti, con un design di lusso. I restyling di GTV e 8C prevedono, ovviamente, l’utilizzo di motori molto potenti.
Più nello specifico, le linee di GTV riprenderanno diversi tratti di 159, Giulia e Stelvio. Il motore ibrido potrà contare su una potenza di 600 CV.
La 8C, invece, dovrebbe fare il suo esordio nel 2021 e sarà equipaggiata con il V6 Biturbo di Giulia e Stelvio Quadrifoglio, che sarà portato dagli attuali 510 CV a circa 540/550 CV. Inoltre, con l’adozione del sistema montato attualmente sulla Ferrari LaFerrari8C avrebbe a disposizione un boost di ulteriori 163 CV, che la porterebbe a una potenza totale di 700 CV. Il che le consentirebbe di passare da 0 a 100 km orari in appena tre secondi.
Dunque, due gioiellini di casa Alfa potrebbero rinascere proprio a Torino. Queste indiscrezioni, se confermate, rappresenterebbero un’ulteriore spinta per gli impianti di Grugliasco.
(Foto tratta da www.carmagazine.co.uk)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here