Home Articoli HP Parcheggi in zona ospedali, a Torino in arrivo una rivoluzione: residenti soddisfatti

Parcheggi in zona ospedali, a Torino in arrivo una rivoluzione: residenti soddisfatti

1055
SHARE

Parcheggi in zona ospedali, a Torino in arrivo una rivoluzione: residenti soddisfatti

La questione relativa ai parcheggi in zona ospedali, a Torino, tiene banco da mesi. Tempo fa, infatti, sono stati molto aspri gli scontri tra residenti, rappresentanti della Circoscrizione coinvolta ed esponenti di Palazzo Civico, che dibattevano sulle strisce blu, sul loro posizionamento e sui dettagli di progetti riguardanti questa grande area.
Ora, però, sembrano essere arrivate dall’amministrazione comunale delle proposte soddisfacenti per residenti, commercianti e dipendenti delle strutture ospedaliere.
Qui, infatti, dovrà sorgere una delle zone della città con il maggior numero di parcheggi a striscia gialla. Si tratta degli stalli riservati esclusivamente ai residenti. Dovrebbero diventare ben 930 su 4mila e 100. Grande attenzione sarà dedicata anche ai disabili, che potranno beneficiare di ben 170 posti.
Una notizia che fa molto piacere agli abitanti della zona, che si trovano a fare i conti con la mancanza di parcheggi per il grande traffico e per la mole di per persone che frequenta gli ospedali, tra lavoratori e visitatori. Senza contare che, con l’arrivo delle strisce blu in zone limitrofe, alcuni arrivavano addirittura a parcheggiare la macchina nell’area degli ospedali.
Per quanto riguarda i commercianti, invece, saranno realizzati stalli con sosta con disco orario nelle vie più commerciali. Saranno, in totale, 600 i posti auto.
Sarà di fondamentale importanza anche la questione relativa ai pazienti ai volontari che fanno assistenza, che potranno beneficiare di più spazi. Saranno inoltre proposti degli sconti per i lavoratori ospedalieri, anche sui micro abbonamenti su strada e particolari agevolazioni nei parcheggi in struttura. Per i lavoratori ci sarà la possibilità di sottoscrivere un abbonamento unico per i cinque parcheggi in struttura della zona. Sarà consentito un orario di ingresso anticipato e saranno disposte tariffe ridotte. Inoltre, sarà introdotta una formula con durata e costi ridotti per i voucher plurisettimanali per la sosta in superficie, in modo da venire incontro a chi lavora su turni.
Tutti questi dettagli sono contenuti nella proposta dell’estensione delle strisce blu nella zona Lingotto-Ospedali. Una questione spinosa, che il Comune sta affrontando con una proposta che pare essere vantaggiosa per i soggetti interessati. Ora occorrerà attendere il parere dei sindacati della Città della Salute e dei commercianti, per confermare l’avvio del progetto.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here