Home Articoli HP Altro record del Politecnico di Torino: è terzo al mondo per prospettive...

Altro record del Politecnico di Torino: è terzo al mondo per prospettive occupazionali

4815
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Altro record del Politecnico di Torino: è terzo al mondo per prospettive occupazionali e secondo in Italia per Employer reputation

Il Politecnico di Torino ha fatto registrare un altro importante record.
L’ateneo torinese è stato premiato per essere una delle università maggiormente in grado di fornire prospettive di lavoro ai suoi studenti, alla fine del percorso di studi.
Nello specifico, il Poli è stato posizionato al terzo posto nel mondo nella classifica Graduate Employability Rankings 2019. Si tratta di una particolare graduatoria, che viene stilata dall’istituto britannico QS, il quale prende in esame 500 università in tutto il mondo e il tasso di occupazione a un anno dal conseguimento del titolo di studio.
Il gradino più basso del podio è un ottimo risultato per il Politecnico di Torinoche ha visto raggiungere risultati migliori soltanto il Moscow State of Interntional relations e il Politecnico di Milano.
Un’altra soddisfazione per il Politecnico di Torino è la seconda posizione a livello nazionale ottenuta nell’ambito dell’Employer reputation, un criterio che valuta la reputazione dell’Università presso i datori di lavoro.
Se invece si parla del piazzamento complessivo nel ranking mondiale (anche analizzando gli indicatori presi in considerazione per le classiche precedentemente citate), il Politecnico si piazza tra la 121esima e la 130esima posizione. Perciò, il Politecnico rientra nel primo quartile delle migliori Università al mondo.
Grande soddisfazione è stata espressa dai vertici dell’ateneo, che hanno dato risalto alle politiche del Poli, tra l’accoglienza di nuovi studenti (anche e soprattutto stranieri) e le agevolazioni economiche.


Commenti

Correlato:  Lo Juventus Stadium cambia nome: accordo con la compagnia Allianz
SHARE