Home Articoli HP Torino, il gazebo del Giardino Sambuy torna a vivere: restauro del Comune...

Torino, il gazebo del Giardino Sambuy torna a vivere: restauro del Comune e gestione ai privati

395
SHARE

Il gazebo del Giardino Sambuy rinasce: il Comune lo rimetterà a nuovo con 60mila euro, a breve sarà dato in concessione a privati

Il gazebo del Giardino Sambuy si prepara a tornare a vivere.
Il piccolo gazebo è stato aperto nel 1998 grazie al contributo dell’associazione dei commercianti di via Roma. In tutti i suoi vent’anni di vita, non è stato mai censito al catasto. Così, la Città di Torino sta portando avanti l’iter per dichiararlo patrimonio della città.
L’amministrazione comunale, inoltre, sta acquistando il gazebo per 60mila euro. Dopo averne disposto la chiusura nello scorso mese di gennaio per la dichiarazione di inagibilità, Palazzo Civico si impegnerà alla ristrutturazione degli interni. Saranno dunque messi a posto gli impianti elettrici e i particolari che necessitano di migliorie.
Dopodiché, il Comune di Torino procederà all’assegnazione della gestione alla Circoscrizione Uno, che a sua volta dovrà individuare soggetti privati a cui affidare la concessione. Gli incaricati avranno il compito di rilanciare il chiosco. Una soluzione tanto attesa, che eliminerà degrado e restituirà un’attrazione in più all’area verde.
Una bella novità per la zona, che per ora era stata mantenuta viva dall’associazione culturale Giardino Forbito. Quest’ultima si è attivata, dalla fine del 2015, per l’organizzazione del mercato dei produttori consapevoli e della biodiversità e di interessanti eventi letterari.
(Foto tratta da TripAdvisor)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here