Home Articoli HP E-mail dal Comune di Torino, in realtà è una truffa: la segnalazione...

E-mail dal Comune di Torino, in realtà è una truffa: la segnalazione di Palazzo Civico

2740
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

E-mail dal Comune di Torino, in realtà è una truffa: l’amministrazione comunale spiega l’inganno

Molti torinesi (e anche residenti di altre province) stanno ricevendo in questi giorni una e-mail dal Comune di Torino.
Si tratta, in realtà, di un falso fatto molto bene. Il contenuto della missiva è la richiesta, dell’ufficio tributi, del versamento di determinate somme, relative al pagamento di alcune tasse. Inoltre, sempre nell’e-mail, è contenuto un documento, un allegato che riproduce il modulo da riconsegnare al mittente.
Come però ha precisato il Comune di Torino in una nota, ci si trova di fronte a una truffa. L’Assessore ai Tributi Sergio Rolando ha infatti affermato che nessun ufficio comunale o della Soris ha inviato e-mail con richieste di pagamento.
Viste le numerose segnalazioni giunte da cittadini residenti a Torino e ad AlessandriaPalazzo Civico ha invitato coloro che ricevono l’e-mail a evitare di aprire i link o di scaricare i file contenuti e a segnalare tutto alla Polizia Postale. Nel mentre, si cercherà di ottenere maggiori informazioni sull’autore di queste e-mail ingannevoli.
Una segnalazione molto utile, che potrà fare sì che molti torinesi non si trovino a fare i conti con spiacevoli inconvenienti, dovuti all’astuzia di qualche malvivente.
(Foto tratta da Today.it)


Commenti

Correlato:  Alla scoperta delle biblioteche di Torino
SHARE