Home Articoli HP Rinasce a Torino la FC Torinese 1894, una delle più antiche società...

Rinasce a Torino la FC Torinese 1894, una delle più antiche società di calcio della città

2742
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

A Torino rinasce la FC Torinese 1894: una società dalla grande storia, una delle prime squadre che hanno portato il calcio in città

La FC Torinese 1894 rinasce.
Una delle più antiche società di calcio della nostra città torna a competere grazie all’ASD Talent Scout Italia. Quest’ultima, infatti, si è rivolta alla FIGC per ottenere il cambio di denominazione in FC Torinese 1894
La richiesta è stata prontamente accolta dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio, e ora la squadra si appresta a competere partendo dalla terza categoria.
Sportivamente parlando, si aggiunge un’altra società del capoluogo piemontese ai campionati italiani di calcio. Se invece si osserva questa notizia dal punto di vista storico, ci si accorge che Torino ha recuperato un vero e proprio pezzo di storia.
La FC Torinese 1894, infatti, è stata una delle prime società a portare il calcio a Torino. Nella nostra città, sul finire dell’Ottocento, erano in competizione altre importanti realtà come l’Internazionale Torino e ilTorino Football & Cricket Club.
Due di queste tre squadre, vale a dire la FC Torinese 1894 e l’Internazionale Torino, insieme alla Ginnastica Torino, ebbero modo di contendere il primo campionato italiano di calcio del 1898 al Genoa. La società ligure, che ora milita in Serie A, si aggiudicò il primo tricolore in una sola giornata, con le gare che si svolsero al motovelodromo Umberto I di Torino.
Occorre ricordare che la FC Torinese 1894 scelse come colori sociali il nero e l’oro. La maglia così composta fu mantenuta fino al 1906, anno di fusione tra la società e alcuni dissidenti della Juventus. Da qui ebbe origine il Torino, la gloriosa società granata che oggi gioca regolarmente in Serie A e vanta sette scudetti.


Commenti

Correlato:  Luci d'Artista, a Torino niente installazioni in via Roma e via Lagrange: novità in periferia
SHARE