Home Articoli HP Arriva a Torino l’asilo per adulti: giochi, pannoloni e attività per bambini...

Arriva a Torino l’asilo per adulti: giochi, pannoloni e attività per bambini riservati a maggiorenni

61505
SHARE

Arriva a Torino l’asilo per adulti: giochi, pannoloni e attività per bambini riservati a maggiorenni che vogliono tornare a essere bambini

Una strana novità arriva in città: sta per aprire a Torino l’asilo per adulti.
Un’idea che, esposta così, crea molta curiosità su ciò che effettivamente sarà proposto.
L’attività viene portata avanti da Ab Nursery Italia (Adult babies Nursery Italia), una comunità che ha intenzione di portare anche a Torino una iniziativa già avviata in altre città italiane. In realtà, il format sarebbe già dovuto arrivare a luglio nel capoluogo piemontese, ma i posti prenotati erano già esauriti e i vertici della comunità hanno preferito rimandare l’arrivo in città.
Nello specifico, l’attività si sviluppa con l’affitto di appositi appartamenti, che vengono adibiti ad asili. Qui trovano spazio, oltre alle “maestre”, anche sei adulti, sia uomini che donne. I partecipanti si cimentano in attività tipiche dei bambini, come giochi, canti, recitazione di filastrocche, visione di cartoni, pappa e riposino. Non mancano inoltre i momenti delle coccole, della merenda (da gustare rigorosamente in braccio alle maestre) e del cambio del pannolone.
Verrebbe da dire che si tratta di una novità adatta agli adulti che vogliono tornare bambini, o che semplicemente sono nostalgici del periodo spensierato dell’infanzia. O, ancora, si potrebbe parlare di persone che vogliono sentirsi accudite e coccolate, magari come i propri figli.
 
Il costo per poter prendere parte a questa attività, che comprende anche l’utilizzo dei ciucci, dei biberon e delle tutine, è di trenta euro all’ora.
Un’altra strana novità per la città della Mole, che si appresta ad accogliere dei nuovi punti di riferimento per coloro che hanno esigenze a dir poco particolari.
(Foto tratta da Il Primato Nazionale)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here