Home Articoli HP Panda XXL, una Panda formato Jeep: un nuovo progetto di FCA?

Panda XXL, una Panda formato Jeep: un nuovo progetto di FCA?

124034
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Ormai si sprecano le ipotesi sulle novità di FCA per la Fiat: tra queste, c’è la possibilità di vedere la Panda XXL, la Panda formato Jeep

E se il futuro della Panda fosse la Panda XXL?
L’utilitaria per eccellenza di casa Fiat si appresta a vivere una fase di profondi cambiamenti. A cominciare dal restyling del prossimo anno, già ampiamente annunciato anche prima della morte dell’ex amministratore delegato, Sergio Marchionne.
La Panda ha cambiato pelle già tre volte. Il primo modello del 1980 è stato uno dei più longevi della storia di Fiat, visto che è uscito di scena solo nel 2003. La seconda versione è stata prodotta dal  2003 al 2012, anno di uscita della terza serie (attualmente in produzione e vendita).
Ora, FCA si è focalizzata, per quanto riguarda il brand torinese, sull’evoluzione della 500, con l’introduzione delle versioni L ed X (e tra poco della vettura elettrica 500e) e proprio sulla Panda, mentre ha lasciato da parte altri modelli. Ha aggiunto alla sua gamma la nuova Tipo, che però non ha riscosso il massimo successo auspicato. Ha anche archiviato la Punto, che è stata ritirata dal mercato dopo 25 anni di onorata carriera e tre modelli diversi.
Per rilanciarsi e mettere la Panda sullo stesso livello della 500, ora è allo studio una nuova soluzione: la Panda XXL. Una sorta di Panda in versione suv, di cui avevano già parlato pochi mesi fa ANSA. Una fonte di informazione attendibile, che aveva anche illustrato gli obiettivi di questa operazione.

I dettagli del progetto

Innanzitutto, Fiat dovrebbe andare a competere sul mercato dei suv compatti, con una vettura in grado di sfidare concorrenti come Skoda Yeti, Nissan Juke e Nissan Qashqai.
Dovrà avere una lunghezza di circa 4 metri e 20 centimetri e una valutazione di mercato di poco inferiore alla 500 X. Insomma, una novità in grado di dare maggior completezza e competitività al marchio torinese, che potrà così andare a occupare una nicchia lasciata finora scoperta.
(Foto tratta da Ansa.it)


Commenti

Correlato:  La qualità della vita torinese è peggiorata: lo dice la classifica del “Sole-24 Ore”!
SHARE