Home Articoli HP Mercato Centrale a Torino: chef stellati e prezzi economici

Mercato Centrale a Torino: chef stellati e prezzi economici

35865
SHARE
Mercato Centrale a Torino: chef stellati e prezzi economici
Mercato Centrale a Torino: chef stellati e prezzi economici

Grandi nomi per il Mercato Centrale a Torino che nascerà a Porta Palazzo: entrano in gioco Davide Scabin e Matteo Baronetto.

Luogo IN ma con prezzi popolari: sarà così il Mercato Centrale a Torino, prossima novità che nascerà a Porta Palazzo. Iniziano a farsi avanti i primi nomi degli chef più celebri di Torino e provincia; Matteo Baronetto chef del ristorante stellato Del Cambio e Davide Scabin, chef patron del ristorante Combal.zero a Rivoli, premiato con una stella Michelin.

Non fatevi spaventare, però, dal fatto che siano degli super chef. Il loro desiderio è creare dei piatti alla portata di tutti, quindi niente di eccessivo.

Mercato Centrale a Torino: come sarà?

Tre piani. 4.500 metri quadrati.

Sarà distribuito in questo modo il nuovo polo gastronomico torinese, fratello di quello fiorentino e romano.

Cosa avremo all’interno? Una scuola di cucina, un lounge bar e un laboratorio didattico sul formaggio gestito da Beppino Occelli, proprietario dello storico marchio di formaggi. Protagonisti indiscussi di questo piano saranno gli artigiani del gusto che, con le loro specialità, attireranno turisti e curiosi facendo loro assaggiare mille golosità. Tra questi ci saranno, appunto, i due chef. Baronetto porterà all’interno del Palafuksas un progetto connesso alla Farmacia del Cambio (Piazza Carignano), mentre Scabin avvicinerà i torinesi ai suoi piatti estrosi e creazioni superlative. Sarà anche un luogo di aggregazione: ospiterà mostre ed eventi culturali. Sì, perché non solo polo gastronomico, ma anche culturale. Per darvi un’anticipazione… in questo progetto è prevista la riqualificazione delle ghiacciaie con tante installazioni luminose. Inoltre nasceranno nel quartiere, che subirà un restyling pazzesco, un ostello e un polo ittico.

Per tutte queste novità bisognerà aspettare la prossima primavera, nel frattempo godiamoci il fermento di qualcosa che si muove in questa zona, spesso soggetta a giudizi negativi. Il Mercato Centrale a Torino renderà Porta Palazzo e tutto il quartiere Bordo Dora un nuovissimo spazio di condivisione.

#StayTuned

(credit foto: museo torino)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here