Home Articoli HP I bocconi killer per i cani a Torino tornano a terrorizzare Borgo...

I bocconi killer per i cani a Torino tornano a terrorizzare Borgo San Paolo: questa volta tocca a Parco Braccini

549
SHARE

Torna l’incubo dei bocconi killer per i cani a Torino: questa volta colpito Parco Braccini, secondo caso con cartelli di minacce in Borgo San Paolo in pochi giorni

Torna l’incubo dei bocconi killer per i cani a Torino.

Dopo i numerosi casi registrati in ogni zona della città e della provincia, partendo da Mirafiori Sud e BorgoVittoria, passando per ParellaSan Donato, Grugliasco, nei giorni scorsi era comparso un cartello di minacce a Borgo San Paolo. Un pezzo di cartone, con una scritta con un pennarello era stato posizionato all’interno dell’area cani all’angolo tra via Paesana via D’Annunzio.

Nello specifico, sull’ingresso era stata affissa una scritta che riportava la seguente dicitura: “Continuate pure a far abbaiare i vostri cani a qualsiasi ora comprese quelle di domenica mattina presto. Una polpettina avvelenata prima o poi la troveranno!”.

Ora, i padroni dei cani di zona San Paolo tornano a essere intimoriti. Un cartello con la stessa frase ha fatto la sua comparsa al Parco Braccini, area verde ubicata nel quartiere, che si trova precisamente nel quadrilatero composto da via Braccini, via Spalato, via Bossolasco e via Osasco.

Una situazione analoga a quella di qualche giorno fa, sulla quale sono state avviate le prime indagini. Occorre prendere precauzioni per monitorare la situazione, per evitare spiacevoli inconvenienti per gli animali, accusati di sporcare e di abbaiare a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here