Home Ambiente Fiumi e laghi, in Piemonte si cercano centinaia di volontari per pulirli...

Fiumi e laghi, in Piemonte si cercano centinaia di volontari per pulirli dai rifiuti

1201
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Fiumi e laghi, in Piemonte e in Valle d’Aosta si cercano centinaia di volontari per liberare i corsi d’acqua dai rifiuti: l’iniziativa portata avanti da Legambiente

Preservare la bellezza di fiumi e laghi, in Piemonte, sta diventando una questione sempre più importante.
La necessità di conservare la bellezza dei corsi d’acqua piemontesi si sta facendo largo con maggiore insistenza, tanto da spingere Legambiente a lanciare una nuova e apposita iniziativa.
L’ente, infatti, è alla ricerca, per il Piemonte e la Valle d’Aosta, di almeno 230 volontari, che siano in grado di liberare fiumi e laghi dalla spazzatura. L’obiettivo, ovviamente, è esteso anche ai mari, anche se non riguardano da vicino le due regioni precedentemente menzionate.
Stando alle rilevazioni portate avanti dagli esperti, infatti, risulta la presenza di un rifiuto ogni 2,5 metri quadrati di spiaggia o di appezzamenti di terra nei pressi delle acque di fiumi e laghi. Un numero eccessivamente alto, che rende l’idea di una situazione fuori controllo. Per riportare l’ordine, dunque, serve l’intervento di tantissime persone con buona volontà e amore per l’ambiente.
Per questo, Legambiente ha avviato le ricerche. I primi interventi saranno realizzati presso il Lago Maggiore e il Lago d’Iseo, che sperimenteranno per primi questa iniziativa.
(Foto tratta da Rebecca srl)


Commenti

Correlato:  Meteo, a Torino settimana infuocata: temperature quasi a 40 gradi