Home Articoli HP Fontanella di piazza Rivoli: sgorga sul serio l’acqua del Pian della Mussa?

Fontanella di piazza Rivoli: sgorga sul serio l’acqua del Pian della Mussa?

3022
SHARE
Fontanella di piazza Rivoli: sgorga sul serio l'acqua del Pian della Mussa?
Fontanella di piazza Rivoli: sgorga sul serio l'acqua del Pian della Mussa?

La leggenda narra che l’acqua che scende dalla fontanella di piazza Rivoli sia quella del Pian della Mussa.

Pian della Mussa, 1850 metri, comune di Balme in Val d’Ala (Valli di Lanzo), dove nasce uno dei tre rami della Stura di Lanzo e da dove parte l’acquedotto, inaugurato il 24 giugno 1922, che in passato costituiva la principale fonte di rifornimento idrico per la città di Torino. Si dice che le sue acque sgorghino dalla fontanella di Piazza Rivoli. Voi ci credete?

In passato, nel mese di agosto, la maggior parte dei giornali pubblicava questa notizia “Dalla fontanella di piazza Rivoli sgorga l’acqua del Pian della Mussa”! Tutti ne parlavano, la notizia girava, la leggenda metropolitana passava di padre in figlio e la Smat doveva prontamente smentire.

Particolarità della fontanella di piazza Rivoli

Avrete sicuramente notato che non è un torèt comune. Essa è un esemplare unico, realizzato in pietra con l’acqua che fuoriesce da un mascherone per gettarsi in un’anfora che permetteva ai cavalli di abbeverarsi. Due getti laterali hanno dei supporti dove, un tempo, era solito appoggiare i secchi o altri contenitori e, infine, a livello del suolo, sui tre lati, corre una canalina dove i cani possono bere.

Sicuramente avrete notato la scritta sopra questa fontana “Dono della signora Teresita Patti Sardi”. Chi era? Nata a Pinerolo il 17 novembre 1872, sposata con Angelo Patti il 22 agosto 1898 e morta il 13 agosto 1932. Il marito della signora Teresita ha donato la fontanella in memoria dell’amata moglie mancata a soli 34 anni. Il cavaliere ha provveduto a sue spese all’installazione di una fontanella pubblica in granito in corso Francia presso il confine del territorio di Torino con Collegno.

Quindi, possiamo sfatare questo mito: l’acqua non arriva dal Pian della Mussa ma sgorga più fresca perché percorre una condotta che viaggia a parecchi metri sotto terra.

(credit foto: tripadvisor)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here