Home Articoli HP Torino, da Carmagnola parte la sonda che raccoglierà la polvere della stella...

Torino, da Carmagnola parte la sonda che raccoglierà la polvere della stella cometa

686
SHARE
Torino, da Carmagnola parte la sonda che raccoglierà la polvere della stella cometa
Torino, da Carmagnola parte la sonda che raccoglierà la polvere della stella cometa

Torino, da Carmagnola parte la sonda che raccoglierà la polvere della stella cometa: sarà in volo per analizzare e registrare il fascio di luce

 

Durante questo week end, da Carmagnola parte la sonda che raccoglierà la polvere della stella cometa. Una impresa che sarà avviata nei pressi di Torino, tra Carmagnola appunto, e Carignano, presso l’avioturismo Ca’ Matilde.

 

Sabato 28 luglio sarà lanciata, a partire dalle ore 09:00 e fino alle ore 13:00, la sonda Stardust Gamma Ray. Grazie al Gruppo Turin Space Activity (TSA) e all’associazione Piloti Virtuali Italiani (PVI), questo macchinario salirà fino alla stratosfera, a un’altezza compresa tra 36mila e 40mila metri. Grazie al supporto fornito dal partner tecnico Arduino, l’attrezzatura sarà in grado di catturare, filmare e registrare, con le sue apparecchiature elettroniche, le polveri lasciate dalla cometa Swift-Tuttle. Si tratta di una particolare stella, che passa nei pressi del sole ogni 130 anni, e che sfiora la Terra ogni anno durante le Perseidi, le notti comprese tra la metà di luglio e la seconda metà di agosto. Un fenomeno spettacolare, che ha il raggiunge il culmine intorno a San Lorenzo, tra il 9 e il 13 agosto. La sonda, nello specifico, sarà strategicamente lanciata per intercettare la parte più densa del fascio.

 

Una missione di vitale importanza per il TSA, poiché il suo principale scopo è quello di divulgare la materia astronautica grazie ad eventi di questo genere. Un progetto ambizioso, che potrebbe portare interessanti risultati e aprire le porte a nuovi studi.

 

(Foto tratta da MeteoWeb.eu)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here