Home Articoli HP 25 luglio 2018: morto a Zurigo Sergio Marchionne

25 luglio 2018: morto a Zurigo Sergio Marchionne

1668
SHARE
25 luglio 2018: morto a Zurigo Sergio Marchionne
25 luglio 2018: morto a Zurigo Sergio Marchionne

In mattinata se n’è andato colui che ha fatto tornare la FIAT una grande azienda: è morto a Zurigo Sergio Marchionne.

Aveva pianificato tutto proprio perché le sue condizioni si erano aggravate. A soli 66 anni è morto a Zurigo Sergio Marchionne. Era stato ricoverato alla fine del mese di giugno per un intervento alla spalla destra ma dopo una decina di giorni le sue condizioni di salute si sono aggravate: complicanze post operatorie (avevano detto i sanitari).

L’ex amministratore delegato di FCA aveva avuto complicazioni inattese e gravissime, che lo avevano costretto in uno stato di coma irreversibile a partire da venerdì 20 luglio. A causa di queste complicanze, al suo posto è subentrato il britannico Mike Manley, mentre la carica in Ferrari è passata a Louis Carey Camilleri, con John Elkann presidente di entrambe le aziende.

Sergio Marchionne è stato l’uomo che ha portato la FIAT nel futuro. L’unico che è riuscito a rendere grande l’idea di un’azienda famigliare nel mondo. Era una fucina di idee, tutte brillanti e valide. Era l’anima e la faccia di FCA, Ferrari e CNH, un leader che amava poco essere contraddetto ma proprio per questo era rispettato da tutti.

Dopo 14 anni in FIAT e poi FCA, è riuscito ad entrare con carisma ed educazione nel cuore di Torino e dell’Italia.

Nessuno potrà dimenticarlo.

Ciao Sergio!

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here