Home Articoli HP Torino recupera un pezzo di storia: stanziati fondi per il restauro dell’Annunziata

Torino recupera un pezzo di storia: stanziati fondi per il restauro dell’Annunziata

896
SHARE

Torino recupera un pezzo di storia: stanziati fondi per il restauro dell’Annunziata, la cappella di strada Antica di Grugliasco

A metà giugno sono cominciati i lavori di messa in sicurezza e restauro de “l’Annunziata”, la cappella del complesso Quaglia che staziona in strada Antica di Grugliasco.
Edificata nel XVI secolo, è affiancata da una villa e una piscina, è descritta nei verbali delle visite pastorali ed è di proprietà comunale da quando è stata ceduta al Comune per il piano di lavori di edilizia convenzionata.

OBIETTIVO E MISURE DEL RESTAURO

La motivazione principale che ha spinto il Comune ad intervenire è rappresentata dal degrado.
La prima misura importante per attuare il restauro è la rimozione di detriti e mattoni depositati all’interno della cappella e il loro successivo utilizzo per il ripristino di parti esterne.
L’intervento del Comune prevederà una ristrutturazione dal punto di vista strutturale, la ricostruzione della copertura, il rimodellamento di serramenti e il restauro della pavimentazione interna.

QUALI SONO I COSTI?

Il Comune di Grugliasco e la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio hanno trovato l’accordo e il costo totale dei lavori ammonterà a 375 mila euro.
La maggior parte, circa 170 mila euro, è stata impiegata dagli ex proprietari privati mentre i restanti 150 mila euro sono stati erogati dalla Compagnia San Paolo.
Alessandro Decorato

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here