Home Articoli HP Turismo, il Piemonte premiato con 28 bandiere arancioni da TCI: seconda regione...

Turismo, il Piemonte premiato con 28 bandiere arancioni da TCI: seconda regione in Italia, dopo la Toscana

1087
SHARE
Turismo, il Piemonte premiato con 28 bandiere arancioni da TCI: seconda regione in Italia, dopo la Toscana
Turismo, il Piemonte premiato con 28 bandiere arancioni da TCI: seconda regione in Italia, dopo la Toscana

Turismo, il Piemonte premiato con 28 bandiere arancioni da Touring Club Italia: è la seconda regione in Italia, ha fatto meglio solo la Toscana

 

Con il turismo, il Piemonte continua a togliersi grandi soddisfazioni.

 

La nostra regione, infatti, è stata premiata da Touring Club Italia con ben 28 bandiere arancioni. I riconoscimenti sono stati assegnati all’8% dei 280 Comuni piemontesi che hanno deciso di presentare la propria candidatura per essere premiati. Meglio della nostra regione ha fatto solo la Toscana, che si è presa la prima posizione e che ha costretto il Piemonte ad “accontentarsi” del secondo gradino del podio:

 

Questo importante riconoscimento, che tiene conto di numerosi fattori, dà risalto alla qualità turistica e ambientale dei luoghi che si propongono. Molto spesso, le realtà concorrenti (che devono avere rigorosamente meno di 15mila abitanti) si affidano proprio ai suggerimenti di Touring Club per migliorarsi e concorrere per questa onorificenza. Un riconoscimento di prestigio, poiché viene assegnato dalla più grande associazione turistica d’Italia, che può contare su 280mila soci e 3mila volontari.

 

Nello specifico, tra le località premiate troviamo celebri mete turistiche come Orta San Giulio, Barolo e Fenestrelle. Ma non solo: c’è spazio anche per Comuni meno in vista come Cocconato e Avigliana.

 

Insomma, una bella notizia per il turismo piemontese, che continua a mostrare segnali di ottima salute e che mira a incrementare il suo appeal e, di conseguenza, il suo volume d’affari.

 

(Foto tratta da Pinterest)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here