Home Articoli HP Torino nuova capitale della ricerca contro il cancro: nel 2020 un attesissimo...

Torino nuova capitale della ricerca contro il cancro: nel 2020 un attesissimo evento per la battaglia contro questa terribile patologia

760
SHARE

Torino nuova capitale della ricerca contro il cancro: nel 2020 un attesissimo evento richiamerà in città esperti, studiosi e ricercatori per la battaglia contro questa terribile patologia

 

Torino nuova capitale della ricerca contro il cancro.

 

Nel 2020, nel capoluogo piemontese, si terrà il 26° Congresso dell’European Association for Cancer Research, l’ Associazione Europea per la Ricerca del Cancro fondata nel 1968 che, ad oggi, conta dieci mila membri. In vista del congresso che ci sarà tra due anni, sono attesi circa 1500 tra medici, scienziati e oncologi provenienti da tutto il mondo.

 

La quotazione di Torino come possibile sede del congresso è salita anche grazie all’esperienza nel 2016, quando la città ospitò il congresso dell’European Society for Radiotherapy and Oncology.

 

La candidatura per la città di Torino è stata presentata da Alberto Bardelli. Il professore del dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino, nonché direttore del Laboratorio di Oncologia Molecolare presso l’istituto di Candiolo ha ottenuto il sostegno e l’appoggio della città e si dice orgoglioso: «Come piemontese sono felice che Torino venga posta al centro della ricerca sul cancro in Europa e nel mondo tramite EACR 2020 […] come presidente di EACR mi impegnerò perché la ricerca sul cancro in Italia, e i giovani scienziati che la rendono possibile, possa cogliere le opportunità che le reti internazionali oggi offrono a beneficio dei pazienti oncologici».

 

La direttrice di Turismo Torino e Provincia, Daniela Broglio, asseconda le parole di Bardelli: «Si tratta di un traguardo importante raggiunto grazie alle eccellenze del mondo medico-scientifico su cui Torino può contare e al lavoro in sinergia tra soggetti pubblici e privati».

 

Alessandro Decorato

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here