Home Articoli HP Lavazza alla conquista dell’Australia: acquistata Blue Pod

Lavazza alla conquista dell’Australia: acquistata Blue Pod

386
SHARE

Lavazza alla conquista dell’Australia: acquistata Blue Pod, le cifre dell’operazione mantenute ancora segrete

Lavazza continua ad espandersi e si lancia alla conquista dell’Australia. Il mercato locale è già da tempo molto produttivo per l’azienda torinese.
Il colosso torinese ha deciso di investire su Blue Pod Coffee Co., azienda sita in Mulgrave, nello Stato di Victoria. Con una operazione di acquisto, i torinesi hanno acquisito la proprietà e la direzione di una attività che da oltre dieci anni distribuisce in esclusiva in Australia capsule e macchine Lavazza.
I dettagli dell’operazione di acquisto sono stati mantenuti segreti. Le cifre saranno rivelate più avanti: ciò che importa sapere è che Blue Pod, pur seguendo le competenze e i valori di Lavazza, manterrà la sua autonomia e la sua indipendenza.
Si tratta dell’ennesima operazione di acquisizione di grandi brand esteri. Recentemente, infatti, Lavazzaaveva acquisito Carte Noire ed Esp in Francia, Merrild in Danimarca e Kicking Horse Coffee in Canada. Una rapida espansione verso l’estero, che sta interessando tante imprese di gran prestigio, che continuano a operare sotto la direzione del colosso torinese.
Una politica vincente, spesso adottata anche da Ferrero, con le rilevazioni di Unilever e altri importanti marchi del proprio settore.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here