Home Articoli HP Nasce a Collegno il supermercato per non udenti

Nasce a Collegno il supermercato per non udenti

4584
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Nasce a Collegno il supermercato per non udenti: la novità introdotta da Carrefour

Nasce a Collegno il supermercato per non udenti. Si tratta di una novità proposta da Carrefour, che ha studiato un apposito progetto di inclusione per coloro che hanno difficoltà a causa di questo problema.
Nello specifico, la catena francese di supermercati ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi Onlus. Il documento impone l’avvio di attività di sensibilizzazione e formazione nella Lingua dei Segni Italiana (Lis) per i dipendenti del punto vendita di via Spagna 10 a Collegno.
 
Si tratta di una nobile iniziativa, finalizzata alla creazione  di un punto di riferimento della comunità sorda cittadina e della Città Metropolitana di Torino.
Per rendere pienamente efficiente e utile questo progetto, tutto il personale addetto all’assistenza dei clienti non udenti sarà facilmente riconoscibile con un badge e delle spille.
Inoltre, tutti coloro che saranno designati per portare avanti questa novità introdotta da Carrefour inizieranno un corso di formazione a partire dal prossimo mese di settembre. Si tratterà solo di una piccola parte del personale, almeno inizialmente. Nel corso dei prossimi quattro anni, invece, si mira a rendere tutto il personale competente in questa attività.
Una scelta per il sociale, che mira a offrire un servizio adeguato a tutti, a prescindere dai propri problemi.
(Foto tratta da Mark Up)


Commenti

Correlato:  Festa della Donna, il dono della mimosa per le donne fu inventato da una donna piemontese