Home Articoli HP Nasce a Torino la Scuola di Alta Gelateria Italiana: in programma percorsi...

Nasce a Torino la Scuola di Alta Gelateria Italiana: in programma percorsi formativi di eccellenza

1445
SHARE
Nasce a Torino la Scuola di Alta Gelateria Italiana: in programma percorsi formativi di eccellenza
Nasce a Torino la Scuola di Alta Gelateria Italiana: in programma percorsi formativi di eccellenza
Tempo di lettura: 1 minuto

Nasce a Torino la Scuola di Alta Gelateria Italiana: disponibili percorsi formativi di eccellenza per professionisti e appassionati su preparazione e utilizzo delle materie prime.

 

Nasce a Torino la Scuola di Alta Gelateria Italiana.

 

Questa grande novità è stata presentata a Casa Marchetti in piazza CLN, dal suo ideatore, Roberto Lobrano.

 

Il nuovo spazio, che sorge nel cuore di Torino, ha l’obiettivo di proporre percorsi formativi di eccellenza a professionisti del settore. Questi ultimi avranno l’opportunità di perfezionare la tecnica e l’arte della gelateria, scoprendo a fondo la composizione e l’utilizzo di tutti i generi delle materie prime impiegate. Non mancheranno inoltre per il pubblico, che potrà partecipare anche ad alcuni corsi ed apprendere tecniche e segreti.

 

I corsi, inoltre, saranno incentrati sul marketing e sulla comunicazione di impresa, e su ambiti direttamente collegati a questo settore.

 

Non si tratta dunque del classico percorso didattico, ma anche di un punto di riferimento per imparare a riconoscere la qualità dei gelati degustati e gli ingredienti impiegati. L’obiettivo è quello di apprezzare e di gustare il gelato in qualità di eccellenza della cucina italiana, connubio di prelibatezze tipiche del nostro territorio e della tradizione del nostro Paese.

Info utili

I corsi, che prenderanno il via a partire dal mese di ottobre (dopo il Salone del Gusto), saranno disponibili anche in lingua inglese e in altre lingue straniere. In questo modo, i professionisti e gli appassionati che decideranno di prendervi parte da tutto il mondo avranno la possibilità di cimentarsi nelle discipline proposte con un riferimento linguistico in grado di metterli a proprio agio.

Correlato:  Ospedale Maria Vittoria, la mostra sulla maternità apre i battenti

 

I partecipanti avranno l’onore di confrontarsi e di ascoltare gli insegnamenti nomi di spicco del gelato a livello internazionale. Saranno presenti, in qualità di docenti, Simone De Feo, Gianfrancesco Cutelli, Paolo Brunelli, Giovanna Musumeci e Antonio Mezzalira.

 

Si tratta di un progetto ambizioso, che consolida l’immagine turistica ed enogastronomica di Torino. Un’ulteriore attrazione, sulla quale la nostra città potrà fare affidamento nel prossimo futuro.

 

(Foto tratta da Gelida Emozione)



Commenti