Home Ambiente Legambiente premia le Alpi Piemontesi: ben quattro bandiere verdi, tre a Torino

Legambiente premia le Alpi Piemontesi: ben quattro bandiere verdi, tre a Torino

622
SHARE
Legambiente premia le Alpi Piemontesi: ben quattro bandiere verdi, tre a Torino
Legambiente premia le Alpi Piemontesi: ben quattro bandiere verdi, tre a Torino

Legambiente premia le Alpi Piemontesi: ben quattro bandiere verdi, tre a Torino e una a Cuneo, fa meglio solo la Lombardia

 

Le Alpi Piemontesi si confermano in ottima salute.

 

In occasione della quarta edizione del summit di Carovana delle Alpi, infatti, le montagne della catena facenti parte del territorio della nostra regione hanno ricevuto ben quattro delle quindici bandiere verdi assegnate. Meglio del Piemonte ha fatto solo la Lombardia, che ne ha ottenute cinque, mentre ne sono state assegnate due in Valle d’Aosta, due in Trentino e due in Friuli Venezia Giulia.

 

Delle quattro bandiere verdi, tre sono andate a Torino, mentre una è stata riservata a Cuneo. Risaltano i premi dedicati alle località torinesi (Bardonecchia, Oulx e Claviere) e cuneesi (Gaiola e Unione Montana Barge-Bagnolo Piemonte). Per la Val d’Aosta, invece, il traguardo raggiunto ha una doppia valenza, e aiuta a sperare nella candidatura Unesco per il Monte Bianco.

 

Il giudizio che produce l’assegnazione delle bandiere si basa sulle capacità delle comunità locali e dei territori montani nell’investire sulla sostenibilità ambientale e sociale, su progetti di valorizzazione dei servizi ecosistemici, su un’agricoltura e un turismo di qualità, sulla lotta agli illeciti ambientali e sulle strategie per adeguarsi ai cambiamenti climatici (con questi ultimii che determinano variazioni costanti nelle abitudini della vita quotidiana dei cittadini).

 

Per il Piemonte occorre segnalare anche la mancata assegnazione di bandiere nere, previste in caso di danneggiamento all’arco alpino con scelte obsolete di gestione del territorio. Nello specifico, sono state cinque le bandiere nere, e sono state indicate in Friuli Venezia Giulia (due), in Lombardia (una), una condivisa nelle province di Trento e Bolzano e una nella provincia di Trento.

 

Risultati importanti e positivi, che testimoniano la buona cura delle Alpi Piemontesi. L’intento è quello di migliorare il risultato anche nella prossima edizione. Con impegno e buona gestione sarà possibile far diventare il Piemonte la regione più virtuosa in questo particolare ambito.

 

Per ulteriori dettagli e informazioni circa queste assegnazioni, è possibile consultare il documento ufficiale al seguente link: https://www.legambiente.it/sites/default/files/docs/comunicati/dossier_bandiere_verdi_e_nere_2018.pdf.

 

(Foto tratta da Legart.it)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here