Home Articoli HP Ospedale Molinette di Torino, salvato un bambino di 7 anni con un...

Ospedale Molinette di Torino, salvato un bambino di 7 anni con un trapianto di fegato

1302
SHARE

Ospedale Molinette di Torino, salvato un bambino di 7 anni con un trapianto di fegato

All’ospedale Molinette di Torino è stato salvato un bambino affetto da cirrosi criptogenetica mediante un trapianto di fegato.
L’intervento è stato eseguito su un giovanissimo paziente di appena sette anni di età, di nazionalità marocchina. Il piccolo è stato salvato grazie a un donatore della sua stessa età, recentemente deceduto a causa di un incidente stradale.
L’operazione, che è andata a buon fine dopo otto ore di lavoro, è stata portata avanti dall’équipe del professor Mauro Salizzoni, Direttore del Centro trapianti di fegato dell’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino.
Il tutto si è articolato in diverse fasi. Alcuni componenti del team di medici incaricati si sono personalmente recati in Grecia in aereo, per ritirare il nuovo organo da trapiantare. Il viaggio, al quale ha partecipato l’unità del 118, ha condotto gli addetti dell’ospedale in a Creta. Dopodiché c’è stato il ritorno a Caselle e l’avvio immediato dell’intervento presso la struttura ospedaliera torinese.
Una splendida notizia, che racconta di una giovanissima vita salvata e dell’ennesimo successo della sanità torinese. Un altro caso che testimonia le potenzialità della Città della Salute di Torino, sempre più nota per la sua efficienza.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here