Home Articoli HP Museo Egizio, riempita la parete dedicata alla solidarietà ai migranti

Museo Egizio, riempita la parete dedicata alla solidarietà ai migranti

145
SHARE
Museo Egizio, riempita la parete dedicata alla solidarietà ai migranti
Museo Egizio, riempita la parete dedicata alla solidarietà ai migranti

Museo Egizio, riempita la parete dedicata alla solidarietà ai migranti: 2700 post-it sul Welcome Wall

 

Il Museo Egizio ha partecipato attivamente alla Giornata Mondiale Del Rifugiato. Per l’occasione, sabato 23 giugno, la struttura di via Accademia delle Scienze 6 ha proposto una interessante iniziativa, intitolata “IO SONO BENVENUTO”.

 

Nella fattispecie, l’Egizio ha offerto l’opportunità di accedere gratuitamente e di visionare le collezioni, con un’apertura straordinaria dalle 19:00 alle 23:00, che non prevedeva alcun costo di partecipazione. Veniva inoltre garantita l’opportunità di ascoltare le esibizioni di otto cori, che proponevano canzoni e programmi a tema.

 

Coloro che hanno aderito sono stati omaggiati con un post-it, sul quale occorreva scrivere una frase o un pensiero dedicato ai rifugiati. I foglietti colorati sono stati poi attaccati al Welcome Wall, la parete che si trova all’ingresso, appositamente realizzata per dare spazio a questa iniziativa.

 

Una proposta che raccolto un grande successo, dato che tutti i 2700 post-it assegnati sono stati poi attaccati. Un risultato straordinario, che ha raddoppiato i già ottimi numeri dello scorso anno, quando furono 1300 i bigliettini affissi.

 

Un progetto di inclusione sociale, fortemente voluto dall’Egizio, che da sempre fa del dialogo tra culture diverse uno dei suoi capisaldi.

 

Una novità che ha piacevolmente colpito i presenti e che potrà essere proposta con molte probabilità anche l’anno prossimo.

 

(Foto tratta da www.museoegizio.it)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here