Home Articoli HP Sanità, il Piemonte migliora la qualità e la sicurezza: lo rivela Prevale...

Sanità, il Piemonte migliora la qualità e la sicurezza: lo rivela Prevale Piemonte

147
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Sanità, il Piemonte migliora la qualità e la sicurezza delle prestazioni: a rivelarlo è Prevale Piemonte

Sulla sanità, il Piemonte punta forte e investe da anni. Un fiore all’occhiello, tra i settori maggiormente curati dall’amministrazione regionale e da quelle locali, di ogni città.
A testimonianza di questa tendenza positiva e dell’importanza che il Piemonte dà al settore sanitario arrivano gli incoraggianti risultati riportati da Prevale Piemonte. Il programma, che è portato avanti dal servizio di Epidemiologia dell’Asl To3, tiene conto di importanti indicatori forniti dal Ministero della Salute. L’organismo ha pubblicato e presentato all’ospedale Molinette di Torino i dettagli delle sue rilevazioni, che sono state effettuate tra il 2015 e il 2017.
Dalle analisi condotte è emerso che è aumentata di otto punti percentuali la tempestività di interventi sulla frattura al femore per anziani di oltre 65 anni (dal 58,8% al 66,8%). Per quanto riguarda i parti cesarei, invece, si è verificato un netto calo (dal 26,7% al 19%). Totalmente opposto il discorso per gli interventi successivi all’infarto (entro soli due giorni), balzati dal 64,1% al 79%.
Dati rassicuranti, che confermano le buone condizioni della sanità piemontese. Uno stato di grazia, quello dell’ultimo periodo, soprattutto per gli ospedali torinesi, sempre più famosi per operazioni innovative e riconoscimenti a strutture e professionisti.


Commenti

Correlato:  Linea 2 della metro di Torino, iniziano i sopralluoghi delle imprese incaricate dei lavori
SHARE