Home Articoli HP Domino’s Pizza apre a Torino tre locali: l’azienda è anche in cerca...

Domino’s Pizza apre a Torino tre locali: l’azienda è anche in cerca di personale

9661
SHARE

Domino’s Pizza apre a Torino tre locali: l’azienda assumerà una sessantina di dipendenti subito e circa 200 nei prossimi anni

Domino’s Pizza apre a Torino. L’azienda americana sbarca nel capoluogo piemontese con tre punti vendita, ubicati in tre diversi punti della città.
La catena, che propone la pizza nella versione statunitense, è pronta ad aprire, a metà luglio, il primo punto vendita in via Francesco Cigna, nei pressi dell‘oratorio Don Bosco.
Circa due mesi dopo, verso settembre, saranno invece aperti i locali di corso Vercelli e corso Francia.

Le proposte e le necessità dell’azienda

Domino’s Pizza, per fare fronte alle prime tre aperture, dovrà assumere circa sessanta persone. Le figure ricercate saranno quelle di commessi, pizzaioli e rider, che verranno inquadrati con un contratto di lavoro a tempo pieno.
Nei prossimi anni, quando i punti in città diventeranno tra gli otto e i dieci, i dipendenti diventeranno ben 200.
Ma cosa propone Domino’s Pizza ai clienti? Nel menù sarà possibile trovare le classiche pizze Hawaiana, Pepperoni, Cheesburger e le ali di pollo.
Una novità che affascina molto i ragazzi, ma che risulta sconosciuta agli occhi degli amanti della pizza tradizionale e italiana (nonostante nelle pizze citate precedentemente vengano utilizzati solo ingredienti italiani).
Una nuova azienda che giunge in città per investire e offrire un’opportunità di lavoro in più a chi è in cerca di un impiego e un’alternativa ai torinesi per i propri pasti.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here