Home Articoli HP Venchi apre a Torino: la storica cioccolateria piemontese sceglie il centro

Venchi apre a Torino: la storica cioccolateria piemontese sceglie il centro

17357
SHARE
Venchi apre a Torino: la storica cioccolateria piemontese sceglie il centro
Venchi apre a Torino: la storica cioccolateria piemontese sceglie il centro

Venchi apre a Torino: la storica cioccolateria piemontese sceglie il centro del capoluogo piemontese per dare vita al suo nuovo punto vendita

Venchi apre a Torino.
La storica cioccogelateria piemontese, nata a Torino nel 1878 e ora stabilita a Castelletto Stura (provincia di Cuneo), compie in questi giorni 140 anni di attività.
Per l’occasione, i vertici dell’azienda hanno deciso di festeggiare in grande stile. Nello specifico, per celebrare questo importante anniversario, Venchi aprirà un nuovo punto vendita nel centro del capoluogo piemontese.
Un nuovo atelier nel cuore della città, che si va ad aggiungere al negozio della stazione di Porta Nuova, a quello del Torino Outlet Village (Settimo Torinese) e a quello dell‘aeroporto di Caselle. Una rinforzata presenza nella nostra città e nella provincia, che sarà arricchita da una base operativa.
Si tratta di una splendida notizia per gli amanti del cioccolato, che potranno trovarlo proposto in tutte le sue forme immaginabili. Non saltato barrette o tavolette, ma anche gelati, creme spalmabili e pezzi dietetici. Per essere al passo con i tempi, Venchiproporrà infatti anche della cioccolata senza glutine e con poco zucchero. Senza contare gli ingredienti principali utilizzati nella preparazione del cioccolato, ovvero i pistacchi di Bronte e le nocciole Piemonte.
Una mossa, questa, che più di ogni altra rappresenta la rinascita di questa azienda. Dopo il fallimento del 1978, il marchio è stato rilevato dagli attuali titolari nel 1998. Anno dopo anno, grazie ad investimenti e strategie vincenti, l’azienda è rinata, arrivando a registrare ricavi per 80 milioni di euro e utili per 10 milioni di euro.
Una realtà sana e dalle grandi potenzialità, pronta per espandersi all’estero grazie alla prossima apertura di New York.
(Foto tratta da www.venchi.com)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here