Home Articoli HP Cerchi nel grano, a Torino nuovo avvistamento: il misterioso disegno comparso a...

Cerchi nel grano, a Torino nuovo avvistamento: il misterioso disegno comparso a Castagnole Piemonte

30279
SHARE
Cerchi nel grano, a Torino nuovo avvistamento: il misterioso disegno comparso a Castagnole Piemonte
Cerchi nel grano, a Torino nuovo avvistamento: il misterioso disegno comparso a Castagnole Piemonte

Cerchi nel grano, a Torino nuovo avvistamento: il misterioso disegno comparso in un campo di Castagnole Piemonte

 

Anche i cerchi nel grano, a Torino, contribuiscono ad alimentare il clima di sospetto circa la presenza di alieni in città e, in generale, nel nostro pianeta.

 

Dopo le notizie e le contraddizioni legate al caso dell’inseguimento di un drone (per molti un UFO) nei cieli del Canavese, spunta ora un nuovo, misterioso caso legato alla possibile presenza di altri esseri.

 

In questi giorni, precisamente nella giornata di ieri, un precisissimo e misterioso disegno ha fatto la sua comparsa nei campi di grano di Castagnole Piemonte. Un enorme incisione, che avrà un diametro di circa 150 metri.

Ad accorgersi del cerchio è stato il direttore della scuola volo Icarus di Castagnole. Dopo aver tenuto una lezione con un allievo, si è imbattuto in questa splendida realizzazione, situata a poca distanza dalla struttura (circa 150 metri).

 

Come afferma il direttore, pare che il disegno sia stato appositamente realizzato in quel luogo, per far sì che fosse facilmente visibile. A creare ancora più sospetto su questa vicenda contribuisce anche la tempistica di realizzazione. Il docente, infatti, ha assicurato fino alle 10:00 di domenica 17 il cerchio non era stato ancora disegnato (poiché il direttore era transitato dalla zona in quei momenti). Dunque, solo sette ore per poter creare un’opera così ampia e precisa risultano essere davvero un arco temporale ristretto, specie per la mano dell’uomo.

 

Una notizia particolare, che scatenerà la curiosità e i dibattiti sulla veridicità dell’accaduto. Coloro che credono che sia opera degli alieni hanno ulteriore materiale a disposizione per le proprie tesi.

 

(Foto tratta da La Stampa)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here