Home Articoli HP La sindaca Appendino a Roma per portare le Olimpiadi 2026 a Torino:...

La sindaca Appendino a Roma per portare le Olimpiadi 2026 a Torino: in programma incontri con il Governo

517
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

La sindaca Appendino va a Roma per portare le Olimpiadi 2026 a Torino: per la prima cittadina di Torino in programma diversi incontri con rappresentanti del Governo

Quella di Chiara Appendino è una vera e propria missione, che ha come scopo principale l’assegnazione della candidatura per le Olimpiadi 2026 a Torino.
La sindaca, accompagnata dall’Assessore Sacco, si reca a Roma per andare a incontrare i vertici del nuovo Esecutivo. Il Governo Lega – M5S può essere una grandissima opportunità per il capoluogo piemontese di aggiudicarsi la carica di città candidata, poiché si tratta di un Governo “amico” per Palazzo Civico.
Nella sua visita alla Capitale, Appendino avrà modo di incontrare Luigi Di Maio e Danilo Toninelli (con quest’ultimo si potrà parlare di sbloccare fondi per infrastrutture e trasporti).
Dopo un meeting con il premier Giuseppe Conte, Appendino andrà a colloquio con Giancarlo Giorgetti. Proprio l’importante esponente leghista sarà incaricato della gestione del dossier relativo alle Olimpiadi invernali che si terranno tra otto anni.
Molti ipotizzano che Giorgetti abbia la stessa linea del CONI, che predilige una candidatura di Milano(magari supportata da San Moritz). C’è però un fattore da non sottovalutare: Milano è governata dal PD. Il che potrebbe far propendere l’Esecutivo ad appoggiare Torino.
Una contesa ancora da risolvere, che è aperta a qualunque esito.


Commenti

Correlato:  Arrivano in Piemonte le ambulanze veterinarie per il soccorso animale
SHARE