Home Articoli HP Il gruppo torinese Cidimu porta in Italia un’app per effettuare consulti medici...

Il gruppo torinese Cidimu porta in Italia un’app per effettuare consulti medici dal cellulare

595
SHARE

Il gruppo torinese Cidimu fa arrivare in Italia un’app per effettuare consulti medici dal cellulare: l’innovativo sistema è proposto da SaluberMd

Sbarca anche in Italia un’app per effettuare consulti medici dal cellulare.
Si tratta di una grande innovazione, portata avanti da Cidimu. Il gruppo torinese ha avviato una collaborazione con SaluberMd, la piattaforma informatica statunitense che ha ideato questa nuova applicazione.
SaluberMd ha infatti incaricato Cidimu di occuparsi dello sviluppo in Italia di questo nuovo programma, che sarà esportato in 36 Paesi del mondo e che sarà disponibile in tutte le lingue.
Si tratta di un sistema altamente all’avanguardia, che permette agli utenti di usufruire di un consulto medico attraverso il proprio cellulare. Il contatto tra medico e paziente avverrà tramite un video, che permetterà alle due parti di comunicare in diretta.
Ovviamente, questo genere di prestazione non potrà in nessun modo sostituire una visita medica. Il suo obiettivo principale, però, è quello di ridurre le code al pronto soccorso e di ovviare alla carenza di medici che interesserà l’Italia entro qualche anno. Secondo recenti stime, dovrebbero essere tra i 70mila e gli 80mila in meno i dottori in Italia entro il 2020.
Il costo del servizio è di 36 euro all’anno. Per un consulto medico in orario diurno saranno necessari 30 euro, per un notturno 40 euro.
L’organizzazione americana SaluberMd si propone dunque per cambiare il mondo della medicina e di portarlo in una dimensione sempre più digitale. Una impresa non semplicissima, che però parte da buoni presupposti. SaluberMd può infatti contare sulle convenzioni con 1800 strutture italiane, per un totale di 38mila medici affiliati. Ottimi numeri per la partenza, che potranno essere migliorati gradualmente.
(Foto tratta da Salutarmente)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here