Home Articoli HP I lavori per il Grattacielo della Regione Piemonte si concluderanno a metà...

I lavori per il Grattacielo della Regione Piemonte si concluderanno a metà 2019: tra un anno il trasferimento dei dipendenti

856
SHARE

Il Grattacielo della Regione Piemonte sarà pronto tra poco meno di un anno: entro l’autunno del 2019 via allo spostamento dei dipendenti

 

I lavori al Grattacielo della Regione Piemonte si protrarranno ancora per un anno.

 

L’immenso edificio, progettato dall’archistar Fuksas, sarà consegnato nella prima metà del 2019. Nella stagione primaverile del prossimo anno si potrà finalmente ammirare una delle opere più maestose della città, tanto imponente quanto attesa, visti i continui problemi e rallentamenti che hanno caratterizzato le operazioni.

 

Stando a quanto emerge dalle informazioni fornite dagli addetti ai lavori e dagli enti incaricati per i controlli, circa il 60% della pavimentazione interna risulta essere lesionato. Occorrerà sostituirlo nel più breve tempo possibile per restringere i tempi, che si sono già allungati a sufficienza. Lo stesso discorso vale per le finestre: come detto in precedenza, circa 1300 delle quasi 2900 lastre risulta essere inadeguato e, dunque, occorre rimpiazzarle.

 

Con il completamento delle ultime operazioni, il tutto dovrebbe essere consegnato per i primi mesi del nuovo anno. La rimozione dei macchinari e delle attrezzature richiederà ulteriori mesi. Quindi è facile ipotizzare che il trasferimento dei dipendenti avverrà entro il prossimo autunno. Stesso discorso per i numerosi elementi di arredo, che lasceranno piazza Castello e che saranno spostati nella nuova sede.

 

Inizia a intravedersi, finalmente, la conclusione di una delle opere più attese e più ostacolate della storia recente del nostro Paese.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here