Home Articoli HP Scoperta a Torino una proteina in grado di normalizzare i vasi tumorali...

Scoperta a Torino una proteina in grado di normalizzare i vasi tumorali grazie ai ricercatori dell’Università di Torino e dell’Istituto di Candiolo

3945
SHARE

Scoperta a Torino una proteina in grado di normalizzare i vasi tumorali: la novità dovuta alle ricerche degli studiosi dell’Università di Torino e dell’Istituto di Candiolo

 

È stata scoperta a Torino una proteina in grado di normalizzare i vasi tumorali.

 

La grande novità è dovuta agli studi e agli approfondimenti dei ricercatori dell’Università di Torino e dell’Istituto di Candiolo, che hanno condotto alla scoperta di una nuova proteina sintetica. Quest’ultima, che prende il nome di Semaforina 3A A106K (riassunta nella formula SEMA3A nella sua versione naturale), è una proteina sintetica, che si configura come una strategia antitumorale innovativa, che ha lo scopo di favorire il rilascio di farmaci e di ottimizzare l’ossigenazione intratumorale. L’effetto che si ottiene è la riduzione della disseminazione metastatica.

 

Lo studio riguardante questa grande scoperta in campo sanitario è stata anche divulgata sulla prestigiosa rivista internazionale Science Translation Medicine. Così, anche al di fuori dai confini nazionali, l’Università e l’IRCCS si sono distinte ancora una volta per le loro grandi potenzialità e competenze, che fanno di loro delle vere e proprie eccellenze nell’ambito della sanità. Una scoperta destinata a essere migliorata e poi utilizzata in tutto il mondo, che consentirà sicuramente di affrontare questo genere di patologie in maniera più efficace.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here