Home Articoli HP Torino, l’auto senza pilota sarà progettata in collaborazione da Politecnico, Università e...

Torino, l’auto senza pilota sarà progettata in collaborazione da Politecnico, Università e Iren

348
SHARE

Torino, l’auto senza pilota sarà progettata in collaborazione da Politecnico, Università e Iren: tutto si svolgerà al Contamination Lab Torino

 

A Torino, l’auto senza pilota sembra essere uno dei progetti più affascinanti e importanti per gli anni a venire.

 

Si tratta di una importante innovazione, di cui si è ampiamente discusso in precedenza, e per la quale il Comune di Torino si è dichiarato disponibile a ospitare gli esperimenti. Ora, però, si inizia a fare sul serio.

 

Il punto di riferimento per questo genere di sfide tecnologiche sarà il Contamination Lab Torino. Si tratta di una struttura ubicata all’interno dell’Università di Torino, la cui realizzazione è stata finanziata proprio dall’Università di Torino, dal Politecnico di Torino e dal Ministero dell’Istruzione. I soggetti coinvolti hanno messo sul piatto qualcosa come 900mila euro per rendere attivo e operativo questo complesso tutti i giorni e 24 ore su 24.

 

Qui saranno realizzati i progetti riguardanti non solo l’auto senza pilota, ma anche le nuove auto elettriche, in grado di abbattere le emissioni e ridurre i costi di utilizzo.

 

In questo senso, grazie a un accordo sottoscritto da UniTo e Iren, i team di ricerca incaricati di elaborare e presentare i progetti potranno beneficiare di quattro borse di studio, che hanno un valore quantificato in 50mila euro totali. Avranno accesso ai fondi solo i team che porteranno avanti le proposte giudicate più meritevoli.

 

Una opportunità interessante per Torino, che si appresta dunque a diventare il centro operativo delle attività di e-mobility dell’intero Gruppo Iren. E non solo: il capoluogo piemontese ha così occasione di consolidare la sua leadership nel settore della mobilità green.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here