Home Territorio 28 aprile 2014: Christian Greco direttore del museo Egizio di Torino

28 aprile 2014: Christian Greco direttore del museo Egizio di Torino

331
SHARE
28 aprile 2014: Christian Greco direttore del museo Egizio di Torino
28 aprile 2014: Christian Greco direttore del museo Egizio di Torino

Da quattro anni dirige il secondo museo egizio più importante del mondo. La storia di Christian Greco, il direttore del Museo Egizio di Torino.

Se avete recentemente sentito parlare di lui è forse perchè il 28 aprile sono ormai quattro anni che Chistian Greco è il direttore del Museo Egizio di Torino. Sarete inoltre venuti a conoscenza dalle polemiche mosse in occasione di una nuova iniziativa del museo. Si chiama “Fortunato chi parla arabo”. Nasce con l’obiettivo di avvicinare i visitatori arabofoni ad una delle culture più importanti del mondo antico e di conseguenza alle loro radici. La promozione che ha dato non poco fastidio ad alcuni politici italiani, permette alle coppie di pagare un solo biglietto e di utilizzare le audioguida in lingua araba. Ma questa vicenda, anche se virale, è solo una piccola parte della sua storia.

Il curriculum e la nomina a direttore del Museo Egizio di Torino

Christian Greco nasce nel 1975 in provincia di Vicenza ed è un egittologo italiano. Il curriculum del direttore del Museo Egizio di Torino però, va molto oltre. Nel 1999 si laurea in Lettere classiche all’Università di Pavia con una tesi in Archeologia del Vicino Oriente. Ottiene un Master nel 2007 presso l’Università di Leida, nei Paesi Bassi e l’anno seguente viene nominato ricercatore a Pavia. Nel 2009 inizia ad insegnare lingue classiche al liceo e in seguito lavora come insegnate di italiano all’Università di Leida. Segue un periodo breve in cui diventa direttore di un hotel e subito inizia a lavorare al Museo statale delle Antichità di Leida come guida. Continua ad insegnare fino al 2012 e il 28 aprile 2014 viene nominato direttore del Museo Egizio di Torino. Dal 17 giugno 2014 è inoltre membro del Comitato per i Beni Archeologici del MIBACT.

La scelta del nuovo direttore è avvenuta attraverso la pubblicazione di un bando il 21 ottobre 2013. A questo, hanno risposto 101 candidati e una commissione ha selezionato sette aspiranti direttori. Dopo alcuni colloqui e le valutazioni del curriculum, Greco viene nominato. Sostituisce la direttrice uscente Eleni Vassilika, egittologa anglo-americana che ha svolto un eccellente lavoro negli anni del suo mandato.

28 aprile 2014: Christian Greco direttore del museo Egizio di Torino

Il nuovo Museo Egizio nelle classifiche dei musei più amati

Il Museo Egizio di Torino è il più antico museo al mondo dedicato a questa civiltà ed è considerato al secondo posto per importanza dopo quello del Cairo. Nel 2015 si sono concluse le opere di restauro per il nuovo museo e sotto la direzione di Christian Greco nel 2017 ha registrato 845 237 visitatori. Secondo le classifiche TripAdvisor 2017 è al primo posto tra i musei più amati d’Italia, al nono posto in Europa e al quattordicesimo nel mondo.

Se non avevate ancora sentito parlare del direttore del Museo Egizio di Torino, qui vi abbiamo raccontato alcuni piccoli dettagli rilevanti della sua vita. Fiore all’occhiello della città di Torino, sotto la direzione di Christian Greco, il Museo Egizio raccoglie sempre più visitatori e prestigio.

 

(credit foto wox.it)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here