Home Articoli HP Torino, la Centrale del Latte d’Italia investe 22 milioni di euro per...

Torino, la Centrale del Latte d’Italia investe 22 milioni di euro per l’export

477
SHARE
Torino, la Centrale del Latte d'Italia investe 22 milioni di euro per incrementare l'export
Torino, la Centrale del Latte d'Italia investe 22 milioni di euro per incrementare l'export

Torino, la Centrale del Latte d’Italia investe 22 milioni di euro per incrementare l’export: si punta ad ampliare lo stabilimento di via Filadelfia.

Torino, la Centrale del Latte d’Italia ha deciso di effettuare un corposo investimento.
L’azienda, che opera nel nostro Paese con sedi in Piemonte, Toscana, Liguria e Veneto, ha scelto di puntare con decisione sul capoluogo piemontese. Investirà ben 22 milioni di euro sullo stabilimento di via Filadelfia 220, con i lavori che sono stati recentemente avviati e che saranno conclusi entro il 2020.
Nello specifico, durante questi due anni, le operazioni porteranno all’ampliamento di 300 metri quadrati dello stabilimento. Inoltre è in programma anche:
  • la costruzione di un magazzino di stoccaggio dei prodotti finiti automatizzato 4.0
  • quattro nuove linee di confezionamento
  • due impianti di ultima generazione per il trattamento del latte.
Tutte queste migliorie dovranno influire sull’export, che dovrà incidere per il 20% sul fatturato entro i prossimi dieci anni, soprattutto considerando che il fatturato si attesta già sui 190 milioni di euro all’anno, grazie ai 450 dipendenti delle cinque sedi.
L’investimento è finanziato da Cassa Depositi e Prestiti, Unicredit e da un Contratto di Sviluppo di Invitalia. Il progetto trova il sostegno del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Ministero dello Sviluppo Economico.
(Foto tratta da Mark Up)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here