Home Articoli HP Top Doctors Awards, quattro medici torinesi premiati nella seconda edizione italiana del...

Top Doctors Awards, quattro medici torinesi premiati nella seconda edizione italiana del riconoscimento

2150
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Top Doctors Awards, quattro medici torinesi premiati nella seconda edizione italiana del riconoscimento: rientrano nei trenta migliori dottori della piattaforma

 

I Top Doctors Awards risaltano l’efficienza della sanità torinese.

 

Ben quattro medici della nostra città sono stati infatti premiati nella seconda edizione italiana di questo speciale riconoscimento. Parliamo del Professor Franco Buttafarro (Medicina Estetica), del Professor Paolo Cerrato (Neurologia), del Dottor Roberto Gianni (Psichiatria) e del Professor Paolo Gontero (Urologia).

 

Top Doctors® è una piattaforma online, che seleziona ed espone agli utenti un gruppo composto dai migliori medici specialisti, centri e cliniche privati a livello internazionale. Ogni anno annuncia i 30 vincitori del premio, che viene assegnato negli Stati Uniti. I partecipanti provengono da ogni parte del mondo, e aderiscono dall’Europa, dagli Stati Uniti e dall’America Latina.

 

I criteri in base ai quali il riconoscimento viene conferito sono molto semplici. Sono gli stessi dottori che fanno parte della piattaforma a indicare per merito i vincitori, esprimendosi personalmente e indicando a quali medici affiderebbero la salute propria o di un familiare. Un giudizio assolutamente imparziale e più che mai oggettivo, poiché consente ai dottori di fornire un parere sui colleghi.

 

Il premio tende a portare alla luce  l’Eccellenza Medica attraverso un processo di selezione che si sviluppa durante un intero anno. I risultati raggiunti dai medici torinesi, dunque, sono riferiti all’anno 2017. Nella lista degli Awards è possibile entrare solo se si fa già parte di Top Doctors®. A sua volta, la piattaforma consente l’accesso solo a coloro che vengono segnalati da un altro collega. La selezione per il riconoscimento, invece, richiede un rigoroso e complesso processo di selezione. Un processo che viene portato avanti in collaborazione con Adecco Medical & Science, seleziona appena il 10% dei medici valutati. Questi ultimi hanno accesso alla piattaforma, che conta più di 60mila specialisti. Da questi vengono poi scelti i migliori professionisti della sanità, che ricevono un attestato cartaceo e uno speciale badge virtuale, che ha lo scopo di permettere agli utenti del portale di individuare immediatamente i vincitori.

Correlato:  I grandi editori abbandonano Tempo di Libri di Milano e scelgono il Salone del Libro di Torino

 

L’obiettivo del panel si articola sulla necessità di permettere agli utenti di individuare e contattare i migliori specialisti e sulla volontà di dare ai medici l’opportunità di essere inseriti in un panel di prestigio.



Commenti