Home Articoli HP Lo zabaione è nato a Torino? La storia di Frate Baylon, probabile...

Lo zabaione è nato a Torino? La storia di Frate Baylon, probabile inventore della crema

3274
SHARE

Lo zabaione è nato a Torino? Il suo inventore potrebbe essere Frate Baylon

Lo zabaione è nato a Torino? Molti si sono posti il quesito sul vero luogo di nascita della celebre crema.
Sono infatti tantissime le città che si attribuiscono il vanto di essere il posto in cui questa prelibatezza ha visto la luce per la prima volta.
Per scoprire le origini dello zabaione dobbiamo andare indietro nel tempo, fino al XVI secolo. In quegli anni, in città abitava una comunità di francescani, tra cui lo spagnolo Pasquale de Baylon. Il nome di questo monaco era molto famoso tra le signore torinesi. La sua fama era dovuta alla ricetta di una crema all’uovo dalle proprietà afrodisiache. Ebbene sì, le signore della Torino del Cinquecento si rivolgevano a padre Baylon perché insoddisfatte delle prestazioni sessuali dei mariti. Il frate spagnolo, quindi, prescriveva loro un afrodisiaco naturale a base di tuorlo d’uovo, zucchero e marsala: lo zabaione. Il successo di questa crema fu talmente grande che le signore iniziarono a tramandarsi la ricetta di madre in figlia, finché questa uscì dai confini del regno sabaudo per conquistare tutto il mondo. Il termine piemontese “sambajon” deriverebbe proprio dal nome del frate di Baylon.
Nel 1722 il monaco venne santificato e nominato protettore di tutti i cuochi del mondo. Ogni anno, il 17 maggio, l’Associazione Cuochi di Torino si ritrova presso la chiesa di San Tommaso per onorare il ricordo del frate di Baylon, che prestò i suoi servigi in questa chiesa. A metà ottobre l’Associazione si riunisce nuovamente in piazza Carignano per per una degustazione a base di piatti dolci e salati, tra cui l’immancabile zabaione.
Torino deve spartire la paternità della dolce crema con altre città italiane. Infatti, dell’Emilia reclamano la paternità della prelibatezza in virtù del capitano Giovanni Baglioni. La leggenda vuole che l’uomo si accampò nei pressi di Reggio Emilia e mandò i suoi soldati in cerca di cibo. Gli uomini tornavano con tutto quello che riuscirono a trovare, ovvero vino, zucchero e uova. Anche Venezia rivendica i natali dello zabaione. Infatti, pare che nel XVII secolo, in laguna, fosse usanza preparare una bevanda chiamata zabaja. Questa bevanda era aromatizzata con del vino di Cipro.
In ogni caso, la ricetta dello zabaione ha origini molto antiche in quanto gli ingredienti sono semplici da reperire.
Dunque, lo zabaione è nato a Torino? L’interrogativo, probabilmente, non troverà mai una risposta certa.
(Foto tratta da Dolci al cucchiaio)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here