Home Articoli HP 19 Aprile 2015: tre anni fa via Roma diventava pedonale

19 Aprile 2015: tre anni fa via Roma diventava pedonale

284
SHARE

Via Roma pedonale compie tre anni: il progetto prendeva avvio nell’aprile 2015

Via Roma, spazio urbano di importanza storica, continua ad essere zona parzialmente pedonale per il terzo anno consecutivo.
Arteria della città, via Roma è una delle strade più gettonate della vita culturale torinese ed è ormai sinonimo di marchi di alta moda, che sfilano sotto un porticato marmoreo.
Nella via non mancato i brand preferiti dagli adolescenti, che ne fanno il simbolo dello shopping cittadino.

Il Progetto

L’iniziativa di riqualificazione urbana, proposta nel 2015 dall’amministrazione Fassino, prevedeva una pedonalizzazione della via, solo parziale.
La strada che connette piazza Carlo Felice con piazza San Carlo è, infatti, tuttora percorribile dalle vetture, mentre il corridoio tra quest’ultima e piazza Castello è attualmente accessibile ai soli pedoni.
Grazie al progetto, i passanti possono ora passeggiare alla luce del sole nella navata centrale, una volta adibita a carreggiata. L’iniziativa ha, inoltre, permesso di disperdere il traffico pedonale che solitamente caratterizza i portici.
Lo spazio è anche diventato luogo d’esibizione di alcuni “artisti di strada” che intrattengono il pubblico con i loro spettacoli.
Spesso disapprovata è la mancanza di intonazione della carreggiata centrale (in asfalto) con il pavimento (in marmo) dei portici. Anche i disagi recati ai cittadini con residenza in quell’area sono tra le critiche.
Oltre la pedonalizzazione dell’area, il progetto per la riqualificazione di via Roma disciplinava anche un piano di arredo urbano.
Il piano prevedeva l’installazione di alcune fioriere e panchine, per permettere ai passanti di riposarsi in un punto magico della città, in piena tranquillità.
Tuttavia, a tre anni dalla sua presentazione, il progetto non è mai stato realizzato, né l’attuale Giunta ha avanzato proposte alternative.

Senza la panca la capra crepa

A partire dal 2015, alcune panchine prese in concessione dalla Reggia di Venaria sono state installate nella via, ma già nel 2017 le sedute sono state rimosse perché giudicate instabili.
Ad un anno dalla loro rimozione, però, le panchine non sono ancora state ripristinate, a causa della mancanza di fondi.
Articolo di Martina Santi
(Foto tratta da Mapio.net)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here