Home Articoli HP Linea 1 della metro di Torino, la Talpa Masha è quasi arrivata...

Linea 1 della metro di Torino, la Talpa Masha è quasi arrivata a Lingotto: ancora un mese di attesa e gli scavi saranno terminati

6618
SHARE
Linea 1 della metro di Torino, la Talpa Masha è quasi arrivata a Lingotto: ancora un mese di attesa e gli scavi saranno terminati
Linea 1 della metro di Torino, la Talpa Masha è quasi arrivata a Lingotto: ancora un mese di attesa e gli scavi saranno terminati

Linea 1 della metro di Torino, la Talpa Masha è quasi arrivata a Lingotto: il macchinario arriverà a Lingotto tra un mese

 

I lavori per il prolungamento della linea 1 della metro di Torino proseguono.

 

La Talpa Masha, che sta scavando verso Lingotto, sta procedendo in direzione nord e dovrebbe arrivare a destinazione entro un mese. Le tempistiche di realizzazione di questa operazione hanno creato non poche polemiche, soprattutto per i ritardi e i disagi creati.

 

Basti pensare alla chiusura del sottopasso del Lingotto, che avrebbe dovuto avere una durata di pochi giorni e che, invece, ha peggiorato il traffico della zona interessata per molto più tempo. Senza contare che, durante gli scavi, la Talpa ha incontrato numerosi ostacoli. La marcia di Masha è stata rallentata a causa del ritrovamento di massi e grandi pietre, che intralciavano il passaggio.

 

Dopo l’arrivo di Masha, gli operatori dovranno provvedere al recupero dei cavi sotterranei. In seguito si potrà iniziare con le opere di costruzione. Saranno realizzate i tunnel, le stazioni, gli interni, le scale, i servizi e saranno posati i binari Poiché si interverrà su due stazioni (Italia ’61 e Bengasi), i lavori richiederanno alcuni mesi. Si ipotizza l’avvio del servizio a partire dall’estate del 2019, almeno stando alle stime di Infra.To e della Circoscrizione 8. Dunque, bisognerà ancora attendere almeno un anno, prima di vedere ultimata un’opera attesa da troppo tempo.

(Foto tratta da Gowem.it)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here