Home Articoli HP Turismo, Torino, le Langhe e il Roero si coalizzano per creare un...

Turismo, Torino, le Langhe e il Roero si coalizzano per creare un sistema di attrazione per i visitatori

760
SHARE
Turismo, Torino, le Langhe e il Roero si coalizzano per creare un sistema di attrazione per i visitatori
Turismo, Torino, le Langhe e il Roero si coalizzano per creare un sistema di attrazione per i visitatori

Turismo, Torino, le Langhe e il Roero si coalizzano per creare un sistema di attrazione per i visitatori.

Per puntellare al meglio i già positivi dati riguardanti il turismo, Torino, le Langhe e il Roero hanno reso nota la propria volontà di unirsi in un sistema di promozione per i visitatori.

Il piano congiunto, che assume carattere internazionale, ha lo scopo di mostrare al pubblico la nuova linea intrapresa dai nostri territori per accogliere i sempre più numerosi turisti, provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. Non più piccole isole, indipendenti l’una dall’altra, ma una rete di luoghi da scoprire, per la loro bellezza e per le loro diversità.

 

Questa iniziativa, alla quale prendono parte il capoluogo piemontese e, in larga parte, la provincia di Cuneo, è stata formalizzata attraverso la sottoscrizione di un protocollo di intesa. In quest’ultimo rientrano le città di Torino, Alba, Bra, le ATL Turismo Torino e Provincia, Langhe, Roero e la Regione Piemonte. Grande contributo viene anche fornito dalla Fondazione CRT e Sagat (la società addetta alla gestione dell’aeroporto di Caselle).

 

L’obiettivo finale è quello di aumentare i flussi turistici, incrementando il tempo di permanenza dei visitatori per la grande varierà di attrazioni proposte dal Piemonte. Verrebbe così valorizzato il grande patrimonio storico, culturale, ambientale e enogastronomico della nostra regione.

 

Le prime iniziative intraprese

 

Per questo ambizioso progetto sono state avviate già le prime iniziative.

 

La prima mossa è rappresentata dalla distribuzione in Francia e Belgio di 12mila copie della Guide Vert Michelin Turin Langhe Roero Monferrato e 10mila brochure di promozione turistica in italiano ed inglese.

 

Il tutto è accompagnato dalla presentazione di un road show di promozione internazionale. La prima tappa si è tenuta a Londra nel novembre del 2017. Nel maggio 2018 il tour arriverà a Stoccolma, precisamente nella nuova sede di Eataly, aperta recentemente nell’ex cinema Roda Kvarn.

 

In seguito ci sarà la presentazione a San Pietroburgo e, in estate, ci sarà una tappa a New York. A settembre sarà invece il turno della seconda tappa di Londra. Nel mese di dicembre, il tour si sposterà poi a Cannes, in occasione di The Luxury Travel Market International.

Una scelta strategica, quella di puntare su mercati come Svezia, Russia, Stati Uniti e Regno Unito. I turisti svedesi, inglesi, statunitensi e russi sono sempre più attratti da Torino e dal Piemonte in generale, come hanno dimostrato le recenti rilevazioni di autorevoli soggetti come Sagat.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here