Musei Reali di Torino: alla scoperta di una grande storia

    SHARE
    Musei Reali di Torino: alla scoperta di una grande storia
    Musei Reali di Torino: alla scoperta di una grande storia
    Tempo di lettura: 2 minuti

    I Musei Reali di Torino sono uno tra i complessi museali più grandi ed estesi d’Europa. La storia, il percorso, gli orari e le tariffe.

    Nonostante le tante bellissime attrazioni che la nostra città offre ai visitatori, i Musei Reali di Torino sono sicuramente tra i più visitati ed apprezzati.

    I Musei Reali nascono nel 1563 quando Emanuele Filiberto di Savoia trasferisce la capitale del ducato da Chambéry a Torino. Da qui e fino ad oggi, inizia un’importante operazione di raccolta e arricchimento delle collezioni. Siti nel cuore della città si snodano attraverso tre chilometri di passeggiata museale, trecento metri quadri di spazi espositivi e oltre sette ettari di giardini. Dagli antichi insediamenti romani dell’Augusta Turinorum, passando per la famiglia dei Savoia fino ad arrivare al Risorgimento e all’Unità d’Italia, i musei racchiudono oltre 2.000 anni di storia.

    Musei Reali di Torino: alla scoperta di una grande storia
    Musei Reali di Torino

    La collezione, costantemente arricchita di nuove opere e reperti vede tra gli ultimi restauri: il diario di Vittorio Emanuele III (Biblioteca Reale), la Cappella privata di Carlo Alberto, l’armatura giapponese B53, lo Statere di Amatunte e la Sala della Colazione di Palazzo Reale.

    Soltanto nel 2014 i Musei Reali di Torino hanno riunito in un unico grande comprensorio museale i sei poli precedentemente separati per gestione: il Museo di Antichità, i Giardini Reali, il Palazzo Reale, l’Armeria Reale, la Biblioteca Reale, la Galleria Sabauda. Da questo momento è così possibile visitare con un solo biglietto:
    Il Palazzo Reale
    L’Armeria Reale
    La Galleria Sabauda
    Il Museo di Antichità

    Correlato:  Piero Angela cittadino onorario di Torino: proposta pentastellata!

     

    Informazioni, orari e tariffe:

    Indirizzo:
    Piazzetta Reale, 1 – 10122 Torino

    Orario apertura Musei Reali Torino:
    Dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle ore 18.00)
    Chiuso il lunedì

    Biglietteria unica:
    Dal martedì alla domenica: dalle 8.30 alle 18.00
    Chiuso il lunedì

    Armeria Reale e Galleria Sabauda:
    Dal martedì alla domenica: dalle 9 alle 18.30 (ultima visita alle ore 18.00)
    Chiuso il lunedì

    Biblioteca reale:
    Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 19.00.
    Sabato dalle 8.00 alle 14.00.

    Tariffe:
    Biglietto intero: 12 €
    Biglietto ridotto (18-25 anni): 6 €
    Gratuito: per i minori di 18 anni, per le persone con disabilità e i loro accompagnatori e per Abbonamento Musei Torino Piemonte e della Torino+Piemonte Card.

    All’interno del percorso espositivo è possibile introdurre cani di piccola taglia nell’apposito trasportino, cani guida per persone non vedenti o di supporto per la pet-therapy. All’interno della Corte d’Onore e dei Giardini Reali è possibile entrare con animali solo se al guinzaglio.
    I Musei Reali aderiscono inoltre all’iniziativa del MiBACT #DomenicaalMuseo. L’entrata ai Musei Reali di torino è dunque gratuita ogni prima domenica del mese. Per maggiori informazioni riguardo all’iniziativa del Ministero cliccare qui.


    Commenti

    SHARE