Home Articoli HP Cultura, sono in programma al Museo Egizio di Torino due eventi per...

Cultura, sono in programma al Museo Egizio di Torino due eventi per Pasqua

503
SHARE

Sono in programma al Museo Egizio di Torino due eventi per Pasqua: due appuntamenti per trascorrere le feste a contatto con la cultura

In occasione dell’arrivo del fine settimana di festa, sono in programma al Museo Egizio di Torino due eventi per Pasqua.
Due appuntamenti che il museo di via Accademia delle Scienze 6 propone straordinariamente, per consentire ai numerosi turisti giunti in città e agli appassionati d’arte di trascorrere alcune giornate di festa e di riposo in maniera alternativa.

La prima proposta: “Seshen: luce di vita eterna”

Il primo è “Seshen: luce di vita eterna”. Un particolare evento, che permette di conoscere i miti e i significati del fiore di loto. È iniziato ufficialmente giovedì 29 marzo e durerà fino a lunedì 2 aprile. Ogni giorno, a partire dalle ore 10:10, si svolgerà una visita guidata, incentrata su “Seshen”, che è il nome con utilizzato dagli antichi egizi per indicare il fiore di loto.
Un appassionante itinerario, che tratterà il collegamento tra questo fiore e la luce del sole. Un collegamento che risulta essere presente in numerosi miti faraonici.
Per poter comprendere al meglio il contenuto della visita, il pubblico sarà condotto attraverso le sale del museo. Qui apprezzeranno tanti oggetti e reperti simbolo della tradizione egizia, sui quali sono raffigurati fiori di loto. Sarà possibili ammirare corredi funerari, prodotti artigianali e tanto altro.
L’accesso è consentito a un pubblico composto da bambini di età compresa dai 6 agli 11 anni, che dovranno essere accompagnati dai genitori. La durata della visita è di 120 minuti, mentre il costo di partecipazione è di 8 euro.

La seconda iniziativa: “Anche le statue muoiono”

La seconda proposta del Museo Egizio è “Anche le statue muoiono”. Si tratta di un’altra visita guidata, che si svolgerà in orario serale, all’interno delle sale del museo.
Anche in questo caso, l’evento è stato reso disponibile a partire da giovedì 29 marzo, e sarà possibile aderire fino alla giornata di domenica 1 aprile. L’orario d’inizio della visita è fissato alle ore 18:30. L’itinerario proposto permetterà di conoscere la storia dei preziosi reperti custoditi all’interno dell’edificio.
Sarà possibile ammirare lo splendore degli spazi espositivi, che illustreranno il mutamento della civiltà nel tempo. I cambiamenti saranno esposti in maniera minuziosa, per mostrare come e in che tempistiche l’evoluzione di questa splendida realtà della storia ha preso forma.
Oltre alla mostra sarà possibile prendere parte a “Anche le statue muoiono. Conflitto e patrimonio tra antico e contemporaneo”. Si tratta di un’esposizione, realizzata dal Museo Egizio in collaborazione con la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, i Musei Reali e il Centro Scavi dell’Università degli Studi di Torino.
Anche questa visita avrà una durata di 120 minuti. Il costo di partecipazione, però, è di 7 euro. Per ricevere ulteriori informazioni o per effettuare una prenotazione è necessario chiamare al numero 011 4406903 o mandare una e-mail all’indirizzo info@museitorino.it.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here