Home Articoli HP Aeroporto di Caselle, nel 2017 grande crescita dell’utile e del fatturato

Aeroporto di Caselle, nel 2017 grande crescita dell’utile e del fatturato

151
SHARE
Aeroporto di Caselle, nel 2017 grande crescita dell'utile e del fatturato
Aeroporto di Caselle, nel 2017 grande crescita dell'utile e del fatturato

Aeroporto di Caselle, nel corso 2017 sono cresciuti l’utile e il fatturato: circa 6 milioni di euro in più incassati in un solo anno

L’aeroporto di Caselle fa finalmente registrare dati positivi.
Nonostante la difficile fase caratterizzata dalla contrazione del traffico, iniziata ormai dalla fine dell’anno scorso (verso novembre), sono cresciuti l’utile e il fatturato complessivo della Sagat.
La società incaricata della gestione dello scalo torinese ha infatti chiuso il 2017 con un fatturato di 62 milioni e 128mila euro. L’incremento è stato di circa 6 milioni di euro, mentre, in termini percentuali, la crescita è stata del 9,6% rispetto a quello al 2016.
Con questo grande aumento non sono mancate le soddisfazioni nemmeno dal punto di vista degli utili gestionali, che si sono attestati a 17 milioni e 479mila euro. Questa volta, l’incremento rispetto al precedente esercizio è stato più marcato: la crescita rispetto al 2016 è stata del 16% (circa 3 milioni di euro).
L’utile netto è stato invece di 11 milioni e 870mila euro. Il denaro è interamente derivato dalla gestione ordinaria dell’azienda. Un risultato straordinario, se si pensa che, nel 2016, l’utile netto era stato di 6 milioni e 452mila euro.

Investimenti e dati sul traffico

Nel corso del 2017, Sagat ha investito ben 6,4 milioni di euro. Il denaro è stato impiegato per migliorare le infrastrutture, gli impianti, i fabbricati aeroportuali funzionali all’attività aeronautica e per il servizio agli utenti. Sono stati prioritari anche gli interventi sugli apparati per la sicurezza aeroportuale e per i mezzi di sgombero della neve.
Una serie di importanti investimenti che ha notevolmente migliorato la qualità dei servizi erogati e che ha consentito all’aeroporto di Caselle di affermarsi come uno scalo sicuro.
I cambiamenti dell’impianto dedicato a Sandro Pertini sono stati visibili dagli oltre 4 milioni e 176mila passeggeri che sono transitati nel corso del 2017. Un elevato numero di utenti, che ha portato a una crescita dell’aviazione commerciale di linea e charter del 5,8% rispetto al 2016.
Insomma, una situazione che mostra luci e ombre, quella dell’aeroporto torinese. Da un lato la flessione del numero di collegamenti e dei dati traffico internazionale, dall’altro un buono stato di salute delle finanze della Sagat. Viste le condizioni, l’auspicio è quello di vedere Caselle di nuovo sugli ottimi livelli che hanno caratterizzato il giro d’affari fino a ottobre 2017.
(Foto tratta da FlyTorino)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here