Home Articoli HP Francesco, il Papa piemontese che ha visitato Torino!

Francesco, il Papa piemontese che ha visitato Torino!

112
SHARE
Francesco, il Papa piemontese che ha visitato Torino!
Francesco, il Papa piemontese che ha visitato Torino!

Francesco, il Papa piemontese (di origine) oggi compie cinque anni dall’inizio del suo meraviglioso pontificato!

Sono trascorsi cinque anni dall’inizio del suo pontificato, eppure sembra ieri che Francesco, il Papa piemontese (argentino ma originario di Asti), abbia salutato il mondo intero con quel “Buonasera!”

La gente ha “adottato” Papa Francesco che è riuscito a entrare nelle case e nei cuori delle persone lentamente, a piccoli passi e con tanto, tanto tatto.

Umile. Non si crede un supereroe nonostante la popolazione mondiale pensa che lo sia per la sua grande bontà. Il Papa della gente, colui che scende nelle piazze abbracciando bambini. Colui che telefona ai meno fortunati per dar loro una parola di vicinanza e di speranza.

In questo lustro ha commesso tante opere di bene: la centralità delle periferie, il rilancio della misericordia al fianco della verità, l’urgenza della missione nell’annuncio del Vangelo, la sinodalità come criterio di discernimento delle sfide pastorali, dalla famiglia ai giovani. Questo è molto altro farà nei prossimi cinque anni Francesco, il papa piemontese che è amato più all’esterno che all’interno della Chiesa. Le sue idee non sono sempre in accordo. Va sempre controcorrente ma questo sembra giovare alla sua figura e a renderlo sempre più simpatico e umano agli occhi delle persone.

Ignorato inizialmente dal conclave, è riuscito a essere eletto dai vaticanisti al quinto scrutinio. Il favorito era l’arcivescovo di Milano, il cardinale do CI Angelo Scola. Ottenne quasi cento voti a fronte dei settantasette sufficienti.

Papa Francesco è apprezzato perché, a differenza degli altri pontefici, si fa chiamare semplicemente vescovo di Roma e chiede sempre di invocare su di sé la benedizione del popolo. Ma non è necessario, perché è talmente tanto amato che una preghiera gliela dedichiamo di nostra spontanea volontà.

Tanti auguri per un altro lustro come questo caro Papa Francesco!

(credit foto: notiziario sant’alessandro)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here