Home Articoli HP Riqualificazione di via Nizza, avviati i cantieri: occuperanno la strada per un...

Riqualificazione di via Nizza, avviati i cantieri: occuperanno la strada per un anno e mezzo

595
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Riqualificazione di via Nizza, aperti i cantieri: occuperanno la via fino alla fine del 2019

La riqualificazione di via Nizza è entrata nel vivo.
Automobilisti, residenti e commercianti dovranno fare i conti con un lungo periodo di disagi. La via sarà infatti interessata da due importanti interventi, che cambieranno radicalmente il volto di questa zona.
I primi cantieri avviati sono stati quelli per il teleriscaldamento. L’operazione riguarda il tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele II e piazza Nizza, che si estende per 1,2 km.
Gli scavi, portati avanti da Iren, proseguiranno per almeno sei mesi, e riguarderanno anche le vie interne. Queste ultime resteranno chiuse a turno per 35-40 giorni, in base alle zone in cui si svolgeranno i lavori, che gradualmente si sposteranno in direzione sud.
Le transenne e gli operai, però, non abbandoneranno via Nizza così in fretta. Ad aprile, infatti, inizieranno anche i lavori per la riqualificazione del tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele II e piazza Carducci. Uno spazio enorme, che richiederà almeno un anno e mezzo di tempo.
L’intenzione è quella di sovrapporre le due opere per ottimizzare i tempi, in modo tale da consegnare il tutto nel minor tempo possibile. Sarebbero così ridotti anche i disagi.
Nello specifico, le operazioni pianificate per la riqualificazione di via Nizza dovrebbero protrarsi fino a ottobre 2019. Saranno necessarie per rimettere a posto la carreggiata dopo gli scavi per il teleriscaldamento, ma porteranno in dote anche altri cambiamenti.

Dettagli della riqualificazione e richieste dei commercianti

Innanzitutto, lo spazio di transito per le auto sarà notevolmente ridotto. Su entrambi i lati della carreggiata, infatti, saranno realizzate le piste ciclabili, una per ogni lato. Senza contare le migliorie che saranno applicate al centro della strada, per rendere più fluida la circolazione.
Una serie di interventi che spaventa non poco i commercianti, che hanno già chiesto al Comune di essere tutelati. Un lasso di tempo così ampio può provocare ingenti danni economici, con ricadute negative sugli incassi.
Viene penalizzato molto il passaggio pedonale e veicolare, che il pane quotidiano delle piccole attività. Starà a Palazzo Civico studiare delle contromosse per non rendere troppo traumatici questi lavori.
(Foto tratta da SunSalvario.it)


Commenti

Correlato:  Ricetta torta di Nocciole: facile e squisita!