Home Ambiente Torino Capitale Verde Europea nel 2021: pronta la candidatura del capoluogo piemontese

Torino Capitale Verde Europea nel 2021: pronta la candidatura del capoluogo piemontese

1580
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino Capitale Verde Europea nel 2021: pronta la candidatura del capoluogo piemontese: Palazzo Civico si prepara a competere per il riconoscimento

Uno delle massime aspirazioni di Palazzo Civico è indubbiamente quella di vedere Torino Capitale Verde Europea nel 2021.
Si tratta di un particolare riconoscimento, che viene conferito dalla Commissione Europea a determinate realtà. Nello specifico, rientrano tra le potenziali assegnatarie città che contano almeno 100mila abitanti. Esse devono avere requisiti fondamentali come standard ambientali di qualità certificati, obiettivi di sviluppo sostenibile e pianificazione territoriale.
La possibilità di vedere Torino Capitale Verde Europea nel 2021, dunque, non è poi così remota. Le prerogative elencate sembrano essere tutte molto vicine all’impostazione politica sull’ecologia, sul trasporto e sullo sviluppo sostenibile tanto cari all’attuale amministrazione comunale.
La giunta comunale ha avviato oggi tutte le procedure per formalizzare la candidatura e realizzare progetti collegati. Si tratterebbe di un traguardo unico, poiché nessuna città italiana è mai riuscita ad aggiudicarsi questo premio o quantomeno giungere in finale.
Una sfida affascinante, che spinge la nostra città a esporre tutti i suoi progressi e a proseguire sulla linea verde tracciata da tempo. Uno stimolo in più per ampliare le politiche ecologiche e di sviluppo sostenibile che stanno trovando sempre maggiore applicazione.


Commenti

Correlato:  Sta per aprire un nuovo negozio Pandora in via Roma a Torino