Home Arte ArteinStabile, a Torino il progetto che colora uno stabile di via Cuneo

ArteinStabile, a Torino il progetto che colora uno stabile di via Cuneo

98
SHARE

ArteinStabile, a Torino un interessante progetto che ridà colore a uno stabile di via Cuneo

ArteinStabile, a Torino, porta in borgata Aurora colori e opere artistiche davvero originali.
A essere coinvolto in questo progetto è un palazzo di via Cuneo. L’edificio, che si trova al civico numero 5 bis della via, è stato ornato dall’artista Francesco Valeri, conosciuto nelle Marche per le sue creazioni nella stazione di Porto San Giorgio.
Nell’androne del palazzo, Valeri ha dipinto una storia composta da cinque scene. Di questo, le prime quattro sono state realizzate sui lati dell’ingresso, mentre una specifica è stata posizionata sul soffitto. Si tratta di una storia che parla di un uomo che sceglie di partire. Durante il suo viaggio, si trova davanti a un canale buio. Qui fronteggia delle creature malvage, dalle quali riesce a scappare in groppa ad un olifante. Nella scena finale incontra un falco, al quale si aggrappa per trovare finalmente la pace e la libertà sognata.
Una novità molto originale, che dà un tocco di imprevedibilità e d’arte a un ambiente poco considerato.

Finalità del progetto

ArteinStabile, a Torino, è un progetto lanciato dalla Compagnia di San Paolo nel giugno del 2017. Tutto ha avuto origine da “Abitare una casa, vivere un luogo“, un bando lanciato proprio dalla Compagnia.
La finalità principale è quella di creare uno spazio di casa comune. Un ambiente in cui artisti e professionisti di ogni settore si alternano in opere di tutti i tipi. Fotografi, pittori e coordinatori danno il proprio contributo per la gestione e la realizzazione delle creazioni.
Il denaro messo a disposizione dal bando, però, sono terminati. Nonostante la mancanza di risorse economiche, e però, i responsabili del progetto continuano e continueranno a portare avanti questa iniziativa, alla quale possono contribuire tutti coloro che desiderano fornire un aiuto concreto e particolare.
(Foto tratta da La Stampa)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here