Home Articoli HP “Better than live”, all’Istituto di Candiolo un videocorso sulle nuove tecniche chirurgiche

“Better than live”, all’Istituto di Candiolo un videocorso sulle nuove tecniche chirurgiche

269
SHARE

“Better than live”, all’Istituto di Candiolo un videocorso sulle nuove tecniche chirurgiche a bassa invasività per operare i pazienti sotto tutti gli aspetti

L’Istituto Candiolo ha l’occasione di ospitare “Better than live“, un interessante videocorso sulle più innovative tecniche di chirurgia.
Un evento molto particolare, che si articolo sulle tre giornate di lunedì 12, martedì 13 e mercoledì 14 febbraio. Questa manifestazione, a cui prenderanno parte chirurghi e specialisti provenienti da tutto il mondo, sarà caratterizzata dall’esposizione in tempo reale di tredici interventi di oncologia cervico-encefalica.
Un videocorso in 3D, che ha lo scopo di mostrare e far analizzare tutti gli aspetti delle nuove tecniche messe a disposizione per questo ambito. E non solo: il seminario ha l’obiettivo principale di mostrare ai professionisti che assisteranno le varie a bassa invasività, in grado di intervenire sui pazienti in maniera ottimale sia sotto l’aspetto sanitario che estetico.
Better than live” è una iniziativa curata dal professor Giovanni Succo. Quest’ultimo dirige il Reparto universitario di Chirurgia oncologica Cervico-Cefalica.
Al progetto prendono parte importanti personalità come il presidente della Fondazione del Piemonte per l’Oncologia, Andrea Agnelli. Tra i grandi chirurghi presenti troviamo Jatin P Sha, direttore dell’Head and Neck Service al Memorial Sloan Kettering di New York. Ci sarà anche Chris Holsingher, direttore dell’Head and Neck Service alla Standford University. Non mancherà nemmeno il professor Woiciech Golusinski, direttore dell’Head and Neck Service al Centro oncologico Great Poland di Poznan.
Insomma, una grande kermesse che dà ulteriore prestigio alla sanità torinese.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here